whatsapp

WhatsApp è l’app di messaggistica più importante al mondo ed è sempre al lavoro per introdurre delle novità utili agli utenti che la utilizzano. Di fatto, l’app di proprietà di Meta, ha deciso di introdurre dei nuovi limiti all’inoltro dei messaggi all’interno delle chat di gruppo.

Questa novità sarà particolarmente utile per riuscire a dare un taglio netto alla grande disinformazione che sta girando ormai da due anni a questa parte, essendo che fin troppi fonti non verificate incominciano a “spammare” messaggi a tantissimi utenti. Le ultime indiscrezioni circa questa nuova funzione sono venuti alla luce mediate la nuova beta 22.7.0.76 di WhatsApp per iOS e in precedenza nella beta 2.22.7.2 per Android.

 

 

WhatsApp: la nuova feature limiterà gli “spammatori seriali”

WhatsApp ha una mission ben precisa: limitare l’invio ripetuto di messaggi e farli viaggiare il meno possibile. Infatti, la nuova funzione limita l’inoltro ad un gruppo solo, ciò significa che i membri di questo determinato gruppo non possono usufruire del tastoInoltra” per mandarlo ad altri gruppi. Il testo che compare nella parte superiore della schermata di iOS non lascia spazio a interpretazioni: “i messaggi inoltrati possono essere inviati solo ad una chat di gruppo“.

Tuttavia, questa regola vige solo ed esclusivamente per i messaggi che sono stati già precedentemente inoltrati. Nulla impedisce all’autore del messaggio originale di continuare ad inviarlo ad altri utenti singolarmente. Non è ancora chiaro le tempistiche di rilascio ufficiale della feature, essendo che attualmente è possibile vederla solo nelle versioni beta di WhatsApp per Android e iOS. Ciononostante, parliamo di un ottimo progresso fatto dall’app di Meta, limitando l’uso “sbagliato” della piattaforma.

Christian Savino
Christian, 24 anni. Appassionato di tecnologia e musica da sempre. Autore per TecnoAndroid dal 2019.