TIM-Supreme-New-offerta-70-GB

TIM ha deciso di rimodulare la sua proposta nel corso di queste settimane. Il gestore italiano è forte di un investimento sempre più costante per quanto concerne le reti legate al 5G. Le risorse sempre più costanti sulle reti internet di nuova generazione porteranno ad una progressiva dismissione per le reti 3G. 

 

TIM, la sostituzione delle SIM legato all’addio della tecnologia 3G

Le novità su questo fronte sono attese già a brevissimo. Non a caso, i clienti che hanno una SIM con capacità minore di 128k in questo mese di aprile devono provvedere necessariamente alla sostituzione della loro SIM. La sostituzione deve essere esercitata presso uno degli store ufficiali del provider. Il costo per la sostituzione sarà di 15 euro. 

Il cambio delle vecchie SIM sarà necessario per provvedere alla navigazione per mezzo della tecnologia 4G e 5G. I costi per la sostituzione della SIM saranno rimborsati a tutti gli utenti in forma di credito residuo. Al tempo stesso, i clienti che provvedono a questo cambio di SIM, come ulteriore incentivo a loro disposizione, riceveranno anche consumi senza limiti per le chiamate voce per un mese.

La sostituzione della SIM per i clienti che hanno una scheda inferiore a 128k è determinante. Come sottolineato da TIM in una comunicazione apposita, i clienti che non effettuano quest’operazione proprio da aprile non potranno beneficiare dei servizi di rete con il loro smartphone. Non sono previste sostituzioni delle schede per chi ha già una SIM con capacità pari o superiore a 128k, data la compatibilità con le reti 4G.

GennaroS
Giornalista pubblicista dal 2014, collaboratore di TecnoAndroid dal 2016. Le mie passioni nel tempo libero: l'Inter, Napoli, Roger Federer, Game Of Thrones, tutto ciò che è buona musica, viaggiare, viaggiare e ancora viaggiare.