Whatsapp: pensi che il tuo smartphone venga spiato? In questo modo eliminerai ogni dubbio

Quante volte è capitato di avere quella strana pulce nell’orecchio che ci porta a pensare che nel nostro smartphone vi sia qualche spione? Che si tratti di criminali, ex, fidanzati, “amici”, un modo per scoprirlo e salvaguardare la nostra privacy su Whatsapp c’è.

Whatsapp: proteggersi dai malintenzionati con semplici regole 

Per tenere alla larga “gli impiccioni”:

  • Evitate di connettervi alle reti Wi-Fi pubbliche o reti senza protezione. Inoltre cambiate (ogni tanto) la password della vostra.
  • Nascondete l’orario di ultimo accesso a WhatsApp seguendo queste istruzioni: Impostazioni > Account > Privacy > Ultimo accesso > Nessuno.
  • Eliminate le notifiche di lettura delle conversazioni seguendo queste istruzioni: Impostazioni > Account > Privacy > Conferme di lettura (togli la spunta).
  • Attivate la Verifica in due passaggi, inserendo un PIN a 6 cifre: Impostazioni > Account > Verifica in due passaggi.
  • Proteggete l’accesso al dispositivo mobile con un PIN o un altro sistema di autenticazione come l’impronta digitale.
  • Non permettere agli altri di metter mani sul tuo dispositivo mobile
  • Evita effettuare root o jailbrek del dispositivo, potresti esporlo a malware.
  • Non installare app da fonti non sicure e diverse da Google Play o Play Store.
  • Vai in Impostazioni > App e controlla che tra le app installate non ci sia almeno una sospetta e di cui non conosci la provenienza.
  • Verifica i permessi che richiedono le app.  Vai in Impostazioni > Sicurezza > Amministratori dispositivo e controlla le app sospette con permessi di amministrazione.
  • Installa un antivirus o un software anti-malware.
  • Verifica se qualcuno ti sta spiando su WhatsApp Web andando a controllare che non ci siano computer connessi diversi dal tuo. Nel caso clicca su Disconnetti da tutti i computer.
  • Presta attenzione ai telefonini regalati, potrebbero avere applicazioni spia. in caso di dubbi esegui il reset alle impostazioni di fabbrica in modo da eliminare app dubbie.
Avatar
La scrittura rende liberi ed io amo la libertà come la fotografia, l'arte, la natura e la pace. Scrivo poesie da quando ero bambina e in ogni cosa che faccio metto cuore ed anima. Sono una perfezionista, ballerina, attrice, make up artist, e cerco la bellezza in tutto ciò che mi circonda.