Da qualche giorno stiamo passano in rassegna gli aumenti previsti nel campo della telefonia mobile. Molti operatori, infatti, hanno deciso di rimodulare i loro costi per le tariffe ricaricabili. Tra gli operatori impegnati nella rimodulazione dei costi c’è anche TIM. Gli abbonati del gestore italiano, però, proprio in queste settimane avranno anche la possibilità di garantirsi un piccolo ma non trascurabile risparmio.

 

TIM, la possibilità di risparmiare sino a 2 euro

Il risparmio dei clienti di TIM è assicurato dalle nuove condizioni per il servizio Sempre Connesso. In controtendenza rispetto alle precedenti settimane gli utenti potranno risparmiare sino a 2 euro ogni trenta giorni.

Il funzionamento del servizio Sempre Connesso non è cambiato. I clienti che beneficiano di tale iniziativa riceveranno un ticket che prevede soglie di consumo senza limiti per telefonate, SMS e internet al prezzo di 0,90 euro per un giorno. Il pacchetto sarà attivato in automatico, salvo disdetta, nel momento del rinnovo della propria tariffa di riferimento laddove non ci dovesse essere sufficiente credito per procedere con il rinnovo automatico.

Il pacchetto può essere rinnovato anche per un secondo giorno, sempre al costo di 0,90 euro per un totale mensile di 1,80 euro. Solo a partire dal terzo giorno, i clienti di TIM avranno lo stop ai consumi in uscita. Il credito a debito sarà richiesto da TIM alla prima ricarica utile.

La disattivazione del servizio, a conti fatti, porterebbe ad un risparmio per eccesso di 2 euro al mese. Per richiedere la disattivazione del servizio, gli utenti devono rivolgersi ai principali canali assistenza di TIM.

GennaroS
Giornalista pubblicista dal 2014, collaboratore di TecnoAndroid dal 2016. Le mie passioni nel tempo libero: l'Inter, Napoli, Roger Federer, Game Of Thrones, tutto ciò che è buona musica, viaggiare, viaggiare e ancora viaggiare.