SEAT production centre at Martorell

Il Gruppo Volkswagen e Seat hanno annunciato ufficialmente mercoledì che Sagunto (Valencia) sarà la sede della gigantesca fabbrica di batterie per auto elettriche che intende costruire in Spagna, e sarà la seconda del consorzio dopo quella in Germania.

Alla conferenza stampa di presentazione dei risultati Seat 2021, il presidente Wayne Griffiths e l’amministratore delegato di Seat e capo di Volkswagen Components, Thomas Schmall, hanno confermato la scelta di Sagunto di ospitare questa infrastruttura chiave per la trasformazione dell’industria automobilistica spagnola.

La gigafactory di batterie genererà circa 3.000 posti di lavoro, secondo Schmall. Ho segnalato che questa infrastruttura fa parte di uno sforzo di investimento del consorzio tedesco per mobilitare oltre 7 miliardi di euro per l’elettrificazione in Spagna. “Sarà il più grande investimento industriale mai realizzato in Spagna”, ha affermato Griffiths, annunciando anche che nei prossimi giorni presenteranno la domanda per la concessione del veicolo elettrico.

Anche Seat nel progetto

Il presidente di Seat ha espresso fiducia che i piani del consorzio in Spagna, che prevedono la produzione di 500.000 auto elettriche nello stabilimento di Martorell (Barcellona) dal 2025 in poi, oltre ad altre centinaia di migliaia a Pamplona, ​​possano diventare realtà.

Nella scelta di Sagunto, il dirigente ha assicurato che si è tenuto conto dei collegamenti logistici e dell’ubicazione dell’impianto e delle sue infrastrutture, garantendo “velocità” nella distribuzione delle celle delle batterie agli stabilimenti del gruppo tedesco di Martorell e Pamplona.

Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it