ferrari purosangue

Non è un segreto ormai che la Ferrari stia cedendo all’onnipotente Sport Utility Vehicle. Se ne è parlato molto, ma alla fine, questa è la prima volta che la vediamo ufficialmente, in un’immagine teaser pubblicata dalla stessa Ferrari, senza la mimetica.

Sfortunatamente, lo stile è ancora troppo vago. Questa è la parte anteriore di quella che sarà la Ferrari Purosangue, una rivelazione anticipata del 2022.

Volendo parlare solo delle prime impressioni, la carrozza sembra essere influenzata dall’attuale SF90, mentre la griglia sembra vagamente una reminiscenza della GTC4Lusso. Un SUV Ferrari “arrabbiato” era tutto ciò che ci si poteva aspettare; il nome “Purosangue” non è stato scelto a caso in questa occasione, l’azienda vuole dimostrare che un SUV può entrare con dignità  nel segmento, il primo della sua categoria che rimarrà fedele alle sue radici, promettendo prestazioni esaltanti.

Possibile la scelta di un motore ibrido

Realizzare un SUV ad alte prestazioni comporta una serie di sfide, in particolare nel reparto di dinamica di guida e manovrabilità. Ferrari vuole affrontare questo problema sviluppando una piattaforma completamente nuova. Le indiscrezioni suggeriscono anche che l’azienda italiana potrebbe rivolgersi alla SF90 Stradale per il motore V8 da 4,0 litri, anche se la possibilità di un V6 con un propulsore ibrido non può essere scartata in questa fase.

E dato che il SUV Ferrari Purosangue cercherà di competere con rivali come Lamborghini Urus, Rolls-Royce Cullinan, Maserati Levante e Aston Martin DBX, ci si aspetta che venga equipaggiato con gadget moderni come un ampio sistema di infotainment, un layout interno moderno , consolle strumenti digitale, display head-up, tettuccio apribile, diverse modalità di guida e materiale di alta qualità.

 

Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it