Netflix-fine-condivisione-account-vicina

In questa stagione primaverile, Netflix è pronta ad inaugurare un nuovo corso. La tv streaming resta per popolarità il principale canale d’intrattenimento della rete, specialmente tra i giovani ed i giovanissimi. Rispetto ai mesi scorsi, però, Netflix ha deciso di proporre ora una politica commerciale molto più rigida.

 

Netflix, aumento dei prezzi e stop account condivisi

In primo luogo, anche Netflix da qualche mese a questa parte ha rimodulato i suoi costi. Per dar ulteriore spinta alla produzione di contenuti originali, la piattaforma streaming ha deciso di aumentare i prezzi per i clienti.

Il prezzo mensile per il ticket del piano Premium è ora di 17,99 euro al mese. Il costo è invece leggermente inferiore per i clienti che decidono di attivare il ticket Standard, con prezzo pari a 11,99 euro. Gli aumenti sui prezzi di Netflix sono validi sia per i nuovi che per i vecchi clienti.

In linea con l’aumento dei prezzi, Netflix andrà anche ad applicare una diversa politica commerciale per la questione degli account condivisi. L’obiettivo degli sviluppatori nel corso di queste settimane è quello di far rispettare le norme commerciali a gran parte del pubblico.

In base allo statuto vigente di Netflix, la condivisione del profilo con amici e parenti o anche con sconosciuti è del tutto vietata. I clienti possono condividere il loro account solo con persone del proprio nucleo domestico. La tv streaming si riserva anche di punire con un ben dal servizio tutti coloro che dovessero trasgredire in futuro questa semplice, ma non sempre rispettata, norma.

GennaroS
Giornalista pubblicista dal 2014, collaboratore di TecnoAndroid dal 2016. Le mie passioni nel tempo libero: l'Inter, Napoli, Roger Federer, Game Of Thrones, tutto ciò che è buona musica, viaggiare, viaggiare e ancora viaggiare.