Fino ad oggi abbiamo parlato del decreto realizzato contro il caro energia in funzione del taglio delle accise dei carburanti, ma ovviamente le nuove misure non si riducono solo a questo. Prima di cambiare discorso però, è bene che voi sappiate che i dipendenti delle aziende private avranno diritto ad un buono speciale. Il suo valore? Continuate a leggere per scoprirlo!

Fino ad oggi abbiamo parlato del decreto realizzato contro il caro energia in funzione del taglio delle accise dei carburanti, ma ovviamente le nuove misure non si riducono solo a questo. Prima di cambiare discorso però, è bene che voi sappiate che i dipendenti delle aziende private avranno diritto ad un buono speciale. Il suo valore? Continuate a leggere per scoprirlo!

Bonus Benzina: il decreto

Nel decreto si legge: “Per l’anno 2022, l’importo del valore di buoni benzina o analoghi titoli ceduti a titolo gratuito da aziende private ai lavoratori dipendenti per l’acquisto di carburanti, nel limite di euro 200 per lavoratore non concorre alla formazione del reddito ai sensi dell’articolo 51, comma 3, del decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917.”.

Insomma, le aziende private offriranno gratuitamente ai lavoratori dipendenti dei buoni benzina fino a 200 euro esenti da tasse per il 2022. «È una proposta di buonsenso che aiuta i pendolari in questa fase critica di aumento dei carburanti», ha sottolineato il ministro dello sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti.

Ricordiamo che era già prevista una soluzione analoga. Le aziende potevano concedere fino a 258,23 euro annui per i cosiddetti “fringe benefit”: nonché i buoni acquisto, buoni carburante o buoni spesa. Ma nel 2020 e 2021 (causa pandemia) per sostenere i lavoratori l’importo è arrivato a 516,46 euro. Come dicevamo, ora per i soli carburanti si potranno concedere fino a 200 euro di buoni.

Quanto agli aiuti da parte del Governo, Draghi ha dichiarato: “Interveniamo per aiutare cittadini e imprese a sostenere i rincari dell’energia, con particolare attenzione alle famiglie più bisognose e alle filiere produttive più esposte”. 

Avatar
La scrittura rende liberi ed io amo la libertà come la fotografia, l'arte, la natura e la pace. Scrivo poesie da quando ero bambina e in ogni cosa che faccio metto cuore ed anima. Sono una perfezionista, ballerina, attrice, make up artist, e cerco la bellezza in tutto ciò che mi circonda.