Surfshark One è senza dubbio una delle migliori VPN attualmente in circolazione, dotata di numerose funzioni che garantiscono la privacy estrema per gli utilizzatori, nonché comunque un’interfaccia gradevole, semplice ed intuitiva anche per gli utenti alle prime armi.

Il pacchetto di base include vari servizi: VPN, Antivirus, un motore di ricerca e Alert. Ma cosa sono? e sopratutto a cosa servono? scopriamoli nel dettaglio, raccontandovi anche di Nexus, una novità di poche settimane fa.

 

VPN

Il primo servizio riguarda chiaramente la VPN, acronimo di Virtual Private Newtork, che garantisce la privacy estrema per gli utenti, evitando che la navigazione venga effettivamente tracciata, data la creazione di una rete “privata“, nonché permettendo l’accesso a servizi non localizzati nel paese di connessione. L’utilizzo di una VPN è consigliato in WiFi pubbliche, a cui si potrebbero connettere eventualmente malintenzionati.

Recentemente Surfshark ha lanciato Nexus, una tecnologia esclusiva pronta a rinnovare la visione delle classiche VPN. In questo caso viene sfruttata la Software-Defined Networking, che punta ad instradare i pacchetti dei dati su una rete di server collegati gli uni con gli altri, per una maggiore stabilità, affidabilità e naturalmente velocità. Tra i possibili sbocchi raggiungibili con Nexus, troviamo ad esempio la possibilità di modificare l’indirizzo IP ogni qualvolta ci si colleghi ad un sito differente, che va a sostituire il meccanismo di rotazione temporale dello stesso IP, caratteristico delle VPN standard. Questo è solamente un esempio di un servizio veramente sicuro, migliorato dalla funzione di multihop dinamico, ovvero la possibilità di controllare manualmente il server a cui connettersi, e verificando di persona il traffico in entrata/uscita. Tutte le nuove funzioni verranno lanciate gradualmente nel corso del biennio 2022/2023.

 

Antivirus

Con Surfshark One potrete dormire sonni tranquilli anche in termini di virus malware, data la presenza di un antivirus pensato per proteggere tutti i pacchetti. Le utility sono le solite, ovvero si ha la possibilità di effettuare scansioni automatiche programmate, scansionare tutto il drive, oppure solamente directory specifiche o singoli file, con notifiche in tempo reale nel caso in cui si stia tentando di scaricare file potenzialmente dannosi.

 

Search e Alert

I classici motori di ricerca, come google per intenderci, mostrano contenuti di vario tipo, non solo relativi alla parola cercata, ma anche contenuti affini, pubblicitari o sponsorizzati. Con Search di Surfshark One, invece, avrete tra le mani risultati di tipo organico, ovvero la query mostrerà solo ed esclusivamente i contenuti legati direttamente alla parola effettivamente inserita.

Con Alert, invece, riceverete una notifica diretta ogni qualvolta verrà rilevata una violazione, nell’eventualità remota di una perdita di dati, o un furto di dati personali, con la comparsa degli stessi in database pubblici o pericolosi.

 

Surfshark One: prezzo

Surfshark One ha un costo fisso mensile, che varia in relazione ai mesi in cui resterete clienti, infatti se acquisterete 24 mesi lo pagherete 3,59 euro al mese, 12 mesi sale a 4,94 euro, per finire con i 13,02 euro necessari per soli 30 giorni. Da notare che la scelta del piano di 24 mesi, comporterà il pagamento immediato di 86,08 euro (il totale del periodo), per quanto riguarda i 12 mesi, invece, saranno 59,28 euro. I dettagli li trovate qui.

 

Avatar
Laureato in ingegneria informatica nel lontano 2013, da sempre appassionato di scrittura e tecnologia sono riuscito a convogliare in un'unica professione le mie due più grandi passioni grazie a TecnoAndroid.