lte italy

Il sito e l’app LTE ITALY, disponibile su dispositivi Android e su ogni browser, ha l’obiettivo di consentire all’utente di visualizzare su mappa le posizioni delle antenne LTE dei vari MNO in una determinata zona da parte di uno specifico operatore.

Secondo gli sviluppatori del progetto, hanno scelto di monitorare solo i segnali 4G/LTE e il 5G per una serie di ragioni. ma vediamo quali sono:

  • La difficoltà intrinseca nell’attribuire un CID per una rete 2G/3G ad una SRB, dato il frequente cambio e/o riutilizzo degli stessi su gestore varie SRB dello stesso in zone diverse sul suolo italiano;
  • L’esistenza dello stesso CID duplicato nelle varie aree del paese;
  • Lo scarso interesse dell’utenza verso le vecchie tecnologie.

La registrazione dei vari operatori avviene mediante opportune chiamate a determinate “API” di geolocalizzazione dei CellID che consentono, conoscendo i range degli eNb e lo schema dei CID 4G rilevato dai vari MNO, di associare la corretta banda CID. Raccolte le coordinate delle varie celle, sarà possibile triangolarle per ottenere una posizione affidabile.

Come aiutare il progetto segnalando una ripetitore non presente sulla mappa

Una volta apparso posiziona il nodo sulla mappa (contraddistinto dal colore rosso), uno degli utenti apprivati provvederà a posizionarlo definitivamente nella sua posizione esatta (a questo punto diventeranno di colore blu).

Il sito inoltre comunica che non si assumono la responsabilità delle dichiarazioni fatte dagli utenti comuni e sulla precisione del posizionamento (che, come chiariscono nelle FAQ del sito, cercano di posizionare il più precisamente possibile).

E’ disponibile tramite il menù laterale l’accesso alla lista di tutti i nodi trovati (sia attivi che non) di tutti gli operatori insieme a un elenco separato sui nuovi nodi e strati trovati.
Per altre informazioni sulle specifiche icone presenti sulla mappa è disponibile il tasto “leggenda”.

Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it