bmw m3 touring

La BMW sta avendo difficoltà a mantenere segreto il design della M3 Touring in vista del debutto entro la fine dell’anno. Solo un giorno dopo che la Serie 3 ha ricevuto il trattamento M, è stato visto senza alcun travestimento in un luogo sconosciuto.

Questa volta, la rivale AMG C63 Estate appare in una serie di immagini di brevetto, ma senza il famoso roundel. Inoltre, manca anche il design della ruota.

L’M3 Touring si presenta con una potente griglia e una configurazione con uno scarico quadruplo. È opinione diffusa che la BMW venderà la tanto attesa combinazione di prestazioni esclusivamente in veste da competizione. Inoltre, si ritiene che l’auto abbia un cambio compeltamente automatico , e molti affermano che sarà venduta proprio come modello xDrive.

Motore e altre specifiche

Design aggiornato o meno, l’auto avrà il sistema di infotainment iDrive 8. E’ risaputo perché sono stati avvistati dei prototipi con il nuovo cruscotto che integra i due schermi affiancati. La configurazione verrà infine implementata su tutta la gamma, dopo essere già apparsa su iX, i4 e Active Tourer della Serie 2.

È improbabile che la concorrente dell’Audi RS4 della BMW sia meccanicamente diversa dalla berlina su cui sarà basata. Di conseguenza, bisogna aspettarsi un motore biturbo da 3,0 litri a sei cilindri che sprigiona 503 cavalli e 442 piedi-libbra (600 Nm) di coppia. La sua controparte berlina impiega 3,4 secondi per raggiungere i 96 km/h da ferma, ma stimiamo che la M3 Touring sarà un po’ più lenta poiché porterà un po’ di peso extra.

Il motore S58 sotto il cofano ha il potenziale spingere di più, ma questo sarà svelato a maggio, quando è previsto il debutto dell’M4 CSL. Nel 2023, ci sono voci sulle edizioni speciali M3 CS e M4 CS e anche quelle dovrebbero portare un aumento della produzione.

Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it