L’ente nazionale più famoso è conosciuto in tutto il paese è senza alcun dubbio Poste Italiane, la signora in giallo vanta infatti un bacino di utenti a dir poco assoluto conquistato negli anni grazie ai propri servizi sempre con costi di gestione competitivi e ben integrati nell’infrastruttura del paese e internazionale.

Tutto ciò ha reso negli anni il nome di poste italiane uno dei più autorevoli nel panorama delle aziende italiane, tale contesto nasconde però un lato oscuro abbastanza ingombrante, spesso infatti il buon nome di poste italiane viene sfruttato dai truffatori per mandare avanti delle campagne fraudolente ai danni dei clienti di poste stessa, tale campagna prende corpo in sms o mail di fishing pensate per aggredire il conto BancoPosta dei clienti.

Generalmente queste mail o sms sono molto variegate però mantengono un’ossatura decisamente conservata, inducono il lettore infatti a compiere delle azioni come effettuare accessi presso link esterni.

 

Phishing BancoPosta

Come potete ben leggere il nuovo sms di phishing che in molti ci stanno segnalando ribadisce il concetto, quest’ultimo avvisa infatti gli un anomalia riscontrata sul conto BancoPosta invitando il lettore a compiere un accesso presso un apposito link inserito più in basso, quest’ultimo rimanda ad una falsa area clienti Internet Banking di poste italiane all’interno della quale i vostri codici di sicurezza verrebbero immediatamente copiati e inviati al creatore della truffa, con conseguenze abbastanza intuibili.

Il consiglio e ovviamente molto semplice abbiate occhio scettico e diffidate,  dal momento che poste italiane non adopera banalissimi sms per comunicare con i propri clienti.

Eduardo Bleve
Studente di medicina e da sempre appassionato di tecnologia, musica e curiosità scientifiche.