Inps

Nuova truffa sul web. In queste ore alcuni utenti stanno ricevendo e-mail false, inviate da un indirizzo di posta elettronica apparentemente riconducibile all’INPS.

Nel documento si precisa che una sua richiesta non è stata accolta per insufficienza di documentazione e si invita a “leggere l’esauriente documentazione relativa alla sua richiesta e al provvedimento, entrambi presenti nell’archivio allegato e scaricabili in questa e-mail”. A renderlo ancora più credibile viene riportata anche la firma di un dirigente dell’Inps.

Cosa contiene questa mail truffa e come prevenire lo scam

L’e-mail contiene un file allegato in formato .zip che a sua volta contiene malware. Non appena l’utente apre l’allegato, il malware si installa sul sistema del computer o del dispositivo elettronico in uso in quel momento. A quel punto, potrebbero verificarsi danni, furti di dati o addirittura cancellati e potrebbero essere rubate anche informazioni riservate come le password personali.

L’INPS, attraverso una nota, rende noto che non vengono trasmessi dall’Istituto di Previdenza Sociale, anche se contengono il logo e i nominativi del personale dell’Istituto, anche se viene utilizzato un linguaggio simile alle loro comunicazioni.

Per evitare questa nuova truffa online, bisogna seguire sempre le stesse precauzioni: non aprire mai questi allegati, buttare dal cestino anche le email sospette e contattare l’ente o l’azienda che invia il documento per verificarne la veridicità. L’INPS ricorda inoltre che è possibile consultare il sito nel vademecum “Attenzione alle truffe”, periodicamente aggiornato con le segnalazioni , l’eventuale presenza di comunicazioni simili.

Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it