Postepay e Poste Italiane: la truffa fa sparire i soldi, il messaggio shock che inganna

Non bisogna mai dare nulla per scontato, neanche le proprie capacità di identificare un problema. Quando si tratta del mondo degli smartphone, la truffa è sempre dietro l’angolo visto che questi mezzi permettono la diffusione di ogni tranello nel modo più rapido possibile. Purtroppo a finirci di mezzo sono sempre i poveri utenti, soprattutto quando hanno a che fare con i loro istituti bancari. Soprattutto quelli più famosi vengono costantemente presi di mira, come è successo ultimamente con le carte Postepay.

Un nuovo tentativo di phishing avrebbe sfruttato infatti la grande diffusione in Italia della celebre carta colorata di giallo o di nero a seconda del modello scelto dal cliente. Proprio per questo motivo sarebbe veramente alta la possibilità di riuscita della truffa, la quale avrebbe mietuto diverse vittime soprattutto negli ultimi mesi.

 

Postepay: ecco cosa sta succedendo e qual è il messaggio incriminato

Gentile cliente (nome e cognome),

Ti comunichiamo che l’accesso e le funzioni del tuo conto Postepay Poste Italiane sono state temporaneamente disabilitate.

Questa misura è stata presa perchè hai ignorato la nostra precedente richiesta di effettuare la verifica obbligatoria del tuo profilo Online Banking.

Prima che riabilitiamo l’uso della tua carta abbiamo bisogno che ci confermi la tua identità compilando una serie di dati già inseriti sul nostro sito al momento della tua registrazione sul portale di Intesa.

Ti invitiamo a cliccare sul bottone seguente e seguire le indicazioni.

PROCEDI

Tieni presente che l’accesso ai servizi Intesa (tra quali, prelievi e pagamenti) e il loro utilizzo sono limitati finchè l’aggiornamento non viene effettuato correttamente.

Rimaniamo a tua disposizione per qualsiasi tipo di chiarimento e informazione!