Era prevedibile un aumento tariffe Enel X dopo i ritocchi apportati al costo delle bollette per l’energia domestica. Ma pochi potevano pensare che i prezzi potessero salire così marcatamente e così all’improvviso.

Il costo per affrontare un ciclo di ricarica dell’autovettura sale parecchio dopo i listini aggiornati distribuiti dalla società con valenza a partire dal 7 Marzo 2022.

 

Enel X: fare rifornimento elettrico all’auto costa molto di più

enel x

Quanto mi costa ricaricare l’auto con Enel X? Se si ha un piano di abbonamento nulla cambia rispetto a quanto precedentemente avutosi prima del 7 Marzo. Diverso, invece, il dettaglio costi per chi non ha sottoscritto un abbonamento Enel X. In tal caso valgono i seguenti nuovi prezzari:

  • Ricarica AC: 0,58 euro a kWh
  • Ricarica DC fino a 100 kW: 0,68 euro a kWh
  • Ricarica DC fino a 150 kW: 0,75 euro a kWh
  • HPC oltre 150 kW: 0,79 euro a kWh

Contro i  0.40 euro per ogni KWh in AC e per le DC fino a 50 KWh a 0.50 euro si configurano ora questi nuovi listini. Aumenti importanti dunque mentre i piani in abbonamento mantengono per ora questo andamento:

  • Flat Small: 25 euro al mese per 70 kWh
  • Flat Large: 45 euro al mese per 145 kWh

Lo stesso per i piani OpenCharge per ricaricare da casa:

  • OpenCharge 20: 50 euro al mese
  • OpenCharge 50: 80 euro al mese
  • OpenCharge 75: 120 euro al mese

Le tariffe UE di Enel X, invece, vengono a costare:

  • Ricarica AC: 0,70 euro a kWh
  • Ricarica DC fino a 100 kW: 0,75 euro a kWh
  • Ricarica DC fino a 150 kW: 0,80 euro a kWh
  • Ricarica HPC oltre 150 kW: 0,85 euro a kWh