La nuova serie 12 della Xiaomi è stata tanto attesa, non solo da noi, ma anche da tutti i nerd tech. Dopo aver provato il top di gamma Xiaomi 12 Pro, oggi vi parleremo del medio gamma Xiaomi 12. Uno smartphone altrettanto potente, ma le alte prestazioni sono racchiuse all’interno di un telaio più compatto rispetto al fratello maggiore.

Design e display

Lo Xiaomi 12 è tutt’altro che un semplice aggiornamento del Mi 11. Mentre lo Xiaomi non Pro dell’anno scorso aveva un enorme schermo da 6,8 pollici, lo schermo da 6,28 pollici del piccolo Xiaomi 12 è minuscolo in confronto. Questo lo rende uno dei pochi smartphone Android veramente tascabili con potenza di punta.

Potete acquistare lo Xiaomi 12 nelle colorazioni: black, blue e purple e tutte e tre le tonalità sembrano essere attenuate con gusto. Abbiamo avuto in prova la versione Purple e ci siamo davvero goduti la sfumatura di un leggero tocco violaceo sposato con il suo stile premium. Sicuramente un colore che amerà molto il pubblico femminile.

Il display è Gorilla Glass Victus e si incurva elegantemente sui lati del telefono, che si curvano per incontrare il retro in vetro arrotondato, offrendo anche un’ottima sensazione in mano. Davvero leggero e compatto per essere un telefono premium, lo Xiaomi 12 pesa circa 180 g, anche se è comunque solido e ben costruito.

Proprio come lo Xiaomi 12 Pro, il 12 non è classificato IP, quindi non respinge ufficialmente polvere e acqua come la maggior parte dei flagship. Sarebbe un peccato se il telefono non fosse protetto dall’umidità. Per il resto, escluse le dimensioni, il design è identico a quello del fratello maggio re 12 Pro.

Sullo schermo c’è un display AMOLED Dot da 6,28 pollici con una frequenza di aggiornamento di 120 Hz. Inferiore al display dello Xiaomi 12 Pro, con una frequenza di aggiornamento meno ampia e una luminosità di picco inferiore, può essere commutato manualmente su 60Hz o 120Hz e sale a 1100 nits (sempre eccellenti).

Per quanto riguarda la qualità dell’immagine dello schermo, sembra ancora vivace con una grafica luminosa e vibrante. Inoltre, gode di una frequenza di campionamento del tocco di 480 Hz, che lo rende reattivo per i giochi, perfetto vista la potenza sotto il telaio.

La risoluzione è di 2400 x 1080 pixel. Questo significa che Xiaomi 12 ha una densità di pixel di 419 pixel per pollice, quindi anche se guardi da vicino ti sarà difficile individuare un pixel.

Specifiche tecniche e prestazioni

Il processore Snapdragon 8 Gen 1 di ultima generazione di Qualcomm assicura allo smartphone prestazioni quotidiane eccellenti. Questa potenza è abbinata a un massimo di 8 GB, con memoria virtuale estendibile fino a 3GB in più.

Con 128 GB o 256 GB di storage, c’è molto spazio per foto, video e documenti sullo Xiaomi 12. Tuttavia, se prevedete di acquisire molti filmati in 4K o 8K, non c’è espansione della scheda SD, quindi optate per il modello con capacità maggiore.

I quattro altoparlanti del telefono sono dotati di sintonizzazione Harman Kardon e, sorprendentemente, i suoi altoparlanti suonano più forte di quelli del Pro, sebbene il tono del Pro sia più pulito.

Probabilmente la cosa che meno ci è piaciuta dei precedenti telefoni Xiaomi è stata l’interfaccia pesante del marchio, MIUI. Fortunatamente, questa volta, Xiaomi ha eliminato la maggior parte dei bug, con prestazioni fluide e nessun problema tecnico in modalità oscura. Sebbene sia ancora un’interfaccia molto più pesante rispetto a quella di Android, la nuova MIUI 13 è un passo nella giusta direzione.

Con un buon rapporto tra batteria e schermo, la batteria da 4500 mAh lo mantiene in vita dalla mattina alla sera se non si fa un uso esagerato della fotocamera e giochi.

Sebbene non ci sia una ricarica da 120 W sullo Xiaomi 12, che è la caratteristica migliore della categoria del 12 Pro, si ricarica velocemente a 67 W e offre sia una ricarica wireless veloce da 50 W che una ricarica wireless inversa da 10 W, il che è eccellente.

Comparto fotografico

 

Una fotocamera principale da 50 MP alimenta l’esperienza di imaging dello Xiaomi 12 e, mentre il Pro è guidato da un sensore Sony da 1/1,28 pollici IMX707 da 50 MP, lo Xiaomi 12 è dotato di un IMX766. Difficilmente un compromesso, questo è lo stesso sensore di punta che alimenta l’eccellente OPPO Find X5 Pro e Realme GT 2 Pro.

La fotocamera ultra grandangolare da 13 MP è alimentata da un sensore OmniVision e presenta un campo visivo di 123° e un’apertura f/2.4, mentre la fotocamera tele-macro è un sensore da 5 MP con una lunghezza focale equivalente a 50 mm.

Capace di catturare una sorprendente sfocatura dello sfondo e risultati impressionanti in condizioni di illuminazione, mentre Xiaomi 12 non è un’ammiraglia di alto livello, non lo sapresti a giudicare dalla sua fotocamera principale.

La nitidezza delle foto dalla fotocamera principale è molto buona e anche la messa a fuoco impressiona. Le foto delle fotocamere ultra-wide sono un po’ morbide, quindi non puoi davvero ritagliarle a meno che non siano scattate in condizioni di illuminazione eccellenti. Detto questo, catturano scatti con esposizione estesa in scene buie, quindi i risultati non sono male di per sé. Per quanto riguarda la fotocamera telemacro, è un’aggiunta divertente che scatta primi piani molto nitidi.

Con la modalità Pro e l’acquisizione RAW, c’è anche molto spazio per ottenere qualcosa in più dalle tue foto, soprattutto considerando il fatto che la fotocamera principale, ultra grandangolare e telemacro dello Xiaomi 12 cattura tutte foto DNG RAW in modalità Pro. Questo apre un mondo di creatività.

Aggiungi al mix una potente fotocamera per selfie che cattura ritratti lusinghieri e un’eccellente videocamera stabilizzata con una risoluzione fino a 8K.

Conclusioni e prezzi

Xiaomi 12 è una fantastica opzione compatta per chiunque cerchi un piccolo telefono Android senza compromessi. Il suo stile è samrt, solido e sobrio, pur mantenendo un design e un aspetto premium. Il suo display è anche luminoso, incisivo e nitido quanto deve essere, perfetto per film e giochi, il tutto racchiuso da prestazioni alte.

 

Con una durata della batteria che dura dalla mattina alla sera, ricarica rapida cablata e wireless e un’interfaccia molto migliorata, c’è ben poco che non ci piace dello Xiaomi 12. Quindi, sebbene non sia il miglior device con fotocamera che abbiamo recensito, è sicuramente uno dei migliori smartphone con fotocamera disponibili al suo prezzo e la nostra opzione compatta preferita fino ad oggi.

Lo Xiaomi 12 lo potrete acquistare ad un prezzo di circa 800 euro per la versione 8+128 GB e un prezzo di circa 900 euro per la versione da 8+256 GB. Prezzi un pochino altucci rispetto la concorrenza.

Xiaomi 12

0.00
8.1

Design

9.0/10

Prestazioni

8.5/10

Autonomia

7.5/10

Fotocamere

8.0/10

Prezzo

7.5/10

Pro

  • Prestazioni top in un design compatto
  • Ricarica wireless veloce

Contro

  • No certificazione IP
Stefano Germinal
3D artist e videomaker grande amante del cinema e della tecnologia. Predilige i film fantasy, sci-fi, horror e d'animazione. Ha un cuore nerd, mai togliergli i suoi anime e le serate in fumetteria il mercoledì sera.