Postepay: nuovo tentativo di phishing porta via i soldi dalle carte, ecco come

Ciò che stamattina ha svegliato i clienti Postepay è stato un nuovo messaggio phishing che avrebbe fatto rapidamente il giro del web fino a toccare quante più persone possibili.

La truffa in questione è davvero terribile, dal momento che il messaggio finge di arrivare da parte del noto colosso bancario italiano. La maggior parte degli utenti che detiene una carta in Italia, utilizza proprio una Postepay. Questo rende quindi molto più probabile che la truffa vada a segno, proprio come avevano programmato i truffatori. State quindi molto attenti e non fidatevi assolutamente dei messaggi che potreste ricevere tramite e-mail. In basso potete trovare il testo di cui si parla, con ovviamente il link omesso.

 

Postepay affronta una nuova truffa che inguaia i clienti e i loro conti: ecco il messaggio

Gentile cliente (nome e cognome),

Ti comunichiamo che l’accesso e le funzioni del tuo conto Postepay Poste Italiane sono state temporaneamente disabilitate.

Questa misura è stata presa perchè hai ignorato la nostra precedente richiesta di effettuare la verifica obbligatoria del tuo profilo Online Banking.

Prima che riabilitiamo l’uso della tua carta abbiamo bisogno che ci confermi la tua identità compilando una serie di dati già inseriti sul nostro sito al momento della tua registrazione sul portale di Intesa.

Ti invitiamo a cliccare sul bottone seguente e seguire le indicazioni.

PROCEDI

Tieni presente che l’accesso ai servizi Intesa (tra quali, prelievi e pagamenti) e il loro utilizzo sono limitati finchè l’aggiornamento non viene effettuato correttamente.

Rimaniamo a tua disposizione per qualsiasi tipo di chiarimento e informazione!