Quante volte le tue cuffie sono rimaste senza energia? Anche non usandole per diverso tempo, l’autoscarica delle celle potrebbe lasciarci senza musica fino al successivo collegamento all’alimentatore elettrico o al powerbank di emergenza.

Per risolvere questo problema l’azienda svedese Urbanista ha ben pensato di introdurre le cuffie ad energia solare. Come può suggerire la denominazione precedente, si tratta di padiglioni a batteria estremamente portatili e con energia sempre disponibile grazie all’integrazione di un sistema ad assorbimento fotovoltaico in grado di garantire un ascolto continuativo e senza compromessi. Scopriamole.

 

Cuffie Los Angeles: addio batterie e musica tutto il giornocuffie Los Angeles

Tutto il giorno, tutti i giorni, Questo il paradigma delle nuove Los Angeles in grado di raccogliere energia dall’illuminazione interna. Non richiedono esposizione ai raggi solari diretti. Basta esporre per un’ora ottenendo in cambio tre ore di autonomia. Quando non sono in uso basta riporle su una finestra per ottenere carica extra.

Dotate di un alimentatore da 750 mAh possono garantire fino a 50 ore di autonomia che si estendono all’infinito per adeguate esposizioni alla luce. Sono decisamente accessibili anche sul fronte del prezzo a ragione della tecnologia in uso e della qualità considerata.

Bastanbo 199 Euro per ottenere un modello senza fili equipaggiato con microfono integrato, Bluetooth 5.0, rilevamento on-ear con pausa automatica, interfaccia USB Type-C e cancellazione attiva del rumore ANC di ultima generazione. Si potranno collegare anche con Google Assistant e Siri a seconda del dispositivo cui risultano essere collegate. Cavo audio ed adattatore aereo completano la dotazione in un’elegante costodia da trasporto. Colorazioni nero e grigio ma presto arriveranno ulteriori varianti.