Come ben sappiamo manca ancora molto alla presentazione dei Google Pixel 7: la prossima generazione di smartphone a marchio Google, almeno sulla carta, dovrebbe arrivare nell’autunno del 2022.

Una notizia dell’ultim’ora, diffusa dall’analista Ross Young, rende noto che lo smartphone potrebbe essere dotato da un display leggermente più piccolo di quello del predecessore. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Google Pixel 7 avrà un display più piccolo del predecessore

La diagonale del nuovo smartphone dovrebbe passare dai 6,4 pollici del modello attuale ai 6,3 pollici di Google Pixel 7. Si tratta di una riduzione marginale che potrebbe ridurre di poco le dimensioni dello smartphone. Young ci informa, inoltre, che le spedizioni dei display inizieranno nel mese di maggio, un mese in anticipo rispetto alla tabella di marcia seguita nel 2021 con Google Pixel 6. Questo potrebbe lasciare intendere che Pixel 7 potrebbe essere presentato leggermente in anticipo rispetto allo scorso anno o, in alternativa, che Google abbia intenzione di produrre più unità dello smartphone per evitare il rilascio a spezzatino che ha caratterizzato la precedente generazione dei top gamma a marchio Google.

Infatti, sebbene Google Pixel 6 e Pixel 6 Pro fossero stati presentati lo scorso 19 ottobre, non sono stati resi disponibili da subito in molti paesi, Italia compresa. Gli utenti del bel paese hanno dovuto aspettare lo scorso 3 febbraio per potere acquistare, per vie ufficiali, i due smartphone. Se per Pixel 7 si parla di dieta dal punto di vista del display, tutto lascerebbe presagire che Pixel 7 Pro possa mantenere la stessa dimensione del display del predecessore, con una diagonale da 6,7 pollici, come confermato, sempre nello stesso tweet riportato in precedenza.

Mancano ancora molti mesi alla presentazione dei prossimi flagship di casa Google ma le notizie corrono veloci. E noi saremo qua a cercare di raccontarvele in anteprima.

Avatar
Sono Veronica, ho 25 anni e vivo sul Lago di Como, più precisamente a Mandello del Lario, conosciuto soprattutto per la Moto Guzzi. Amo scrivere e condividere con voi tutte le novità del giorno.