La guerra in Ucraina scoppiata a causa dell’invasione della Russia ha portato molte aziende private a reagire. Rispetto al solito, molte hanno preso una posizione anche se questa risulta deleteria per gli affari, come McDonald che ha deciso di chiudere tutti i negozi presenti sul territorio russo, come HM, Zara e tanti altri.

Anche la piattaforma di contenuti in streaming Netflix ha voluto dimostrare la propria vicinanza ai cittadini ucraini rifugiati nel nostro paese inserendo i sottotitoli nella loro lingua nei più grandi classici. Scopriamo i dettagli.

 

Netflix vicina agli ucraini rifugiati in Italia

Il nostro paese, come la maggior parte di quei europei, ha deciso di ospitare all’interno dei propri confini alcuni rifugiati ucraini. Ovviamente la situazione per quest’ultimi è difficile e se c’è chi un po’ di italiano lo parla, per molti non è così. Il rischio di ritrovarsi persi e senza niente da fare è alto e per questo Netflix ha cercato di aiutare a suo modo con un semplice gesto, dei sottotitoli.

Molte contenuti presenti sulla piattaforma di Netflix in Italia hanno i sottotitoli in altre lingue. Ci sono quelli delle lingue più diffuse mentre in altri casi ci sono quelli del paese di origine del contenuto. Tra questi difficilmente c’è l’ucraino visto la comunque scarsa presenza nel nostro paese della suddetta nazionalità. Da poco non è più così.

La stessa Netflix Italia ha annunciato sul proprio account Twitter dedicato che sono stati aggiunti i sottotitoli in ucraino sotto i contenuti più famosi. Si tratta appunto di un modo per far passare il tempo a chi è scappato dal proprio paese, soprattutto i bambini. Per attivarli non bisogna altro che andare nella finestra dedicata di ogni video.

Avatar
Sono Veronica, ho 25 anni e vivo sul Lago di Como, più precisamente a Mandello del Lario, conosciuto soprattutto per la Moto Guzzi. Amo scrivere e condividere con voi tutte le novità del giorno.