teslaa factory

C’è stato un tempo in cui le case automobilistiche tradizionali avrebbero potuto ostacolare la storia di crescita di Tesla. È ancora così? Christiaan Hetzner di Fortune riferisce:

“Per quanto provino, alcuni dei rivali più stretti di Tesla stanno andando sempre più indietro rispetto al ritmo di Elon Musk, anche se stanno raddoppiando le vendite dei loro veicoli elettrici”.

Fortune si concentra sui rivali tedeschi di Tesla (VW, BMW, Mercedes e Audi) per dimostrare il punto. “Il quartetto di marchi automobilistici tedeschi è al più alto rischio di vedere i suoi clienti scambiare la loro Bimmer o Benz con una Tesla. Fino all’arrivo di Elon Musk, hanno stabilito il punto di riferimento nell’innovazione automobilistica per gli acquirenti di auto benestanti. Ora tutto ciò che possono fare è recuperare il ritardo”, scrive Hetzner, indicando i dati di vendita di VW come ottimo esempio.

I dati di vendita VW:

VW ha aumentato le vendite di veicoli elettrici più velocemente di Tesla, espandendo i volumi di autoveicoli del 96% l’anno scorso contro l’87% del suo rivale statunitense, ma l’anno scorso ha consegnato solo 263.000 auto ai clienti. In confronto, Tesla ha venduto 936.000 veicoli elettrici nel 2021.

Questo divario annuale tra Tesla e VW si è ampliato di conseguenza a 673.000 veicoli rispetto ai quasi 366.000 del 2020. Tesla vende ancora più di VW a un ritmo di oltre 3,5 auto per ogni veicolo elettrico che Volkswagen spedisce.

Matthias Schmidt, analista ed editore di un rapporto mensile sul mercato europeo dei veicoli elettrici, afferma che le case automobilistiche tedesche non dovrebbero vantarsi delle loro vendite di veicoli elettrici.

Articolo precedenteNFT, grazie alla Realtà Aumentata è possibile aumentarne il valore
Articolo successivoAndroid Auto: la nuova interfaccia utente somiglia ad Apple CarPlay
Stefano Germinal
3D artist e videomaker grande amante del cinema e della tecnologia. Predilige i film fantasy, sci-fi, horror e d'animazione. Ha un cuore nerd, mai togliergli i suoi anime e le serate in fumetteria il mercoledì sera.