pfizer

Le settimane a venire saranno importanti per completare le operazioni relative alla vaccinazione con Pfizer o con Moderna. Molti cittadini saranno chiamati a ricevere le prime due dosi del siero anti Covid, o in alternativa, a ricevere la cosiddetta terza dose booster. Le norme sui vaccini in queste ultime settimane sono state ulteriormente aggiornate.

 

Pfizer e Green pass: cosa rischiano gli over 50 non vaccinati

In Italia, infatti, il Governo da qualche settimane ha introdotto l’obbligo vaccinale che riguarderà i cittadini over 50. I cittadini che hanno più di 50 anni dovranno completare almeno il primi ciclo di vaccinazione contro il Covid, per evitare di incorrere in una serie di sanzioni.

Le multe sono previste di base per tutti gli over 50 che non hanno a loro disposizione un Green pass rafforzato. In questo caso, per tutti i cittadini che vanno contro la norma è prevista una sanzione di 100 euro in maniera indiscriminata.

Per coloro che sono impegnati sul fronte lavorativo è inoltre prevista la sospensione dello stipendio sino a quando non si sarà regolamentata la propria posizione. Per gli italani che sono sprovvisti di Green Pass rafforzato sul luogo lavorativo è inoltre prevista una sanzione ulteriore sempre dal valore di 1500 euro. 

In linea congiunta, gli italiani che non hanno ricevuto le prime dosi con Pfizer o Moderna o che non hanno completato il ciclo vaccinale possono arrivare a sanzioni e multe sino a 3000 euro. Allo stato attuale l’obbligo di vaccino e le possibili sanzioni sono confermate sino al prossimo mese di Marzo, in attesa di valutare l’andamento della pandemia.

GennaroS
Giornalista pubblicista dal 2014, collaboratore di TecnoAndroid dal 2016. Le mie passioni nel tempo libero: l'Inter, Napoli, Roger Federer, Game Of Thrones, tutto ciò che è buona musica, viaggiare, viaggiare e ancora viaggiare.