Sicuramente ricorderete che nei giorni scorsi la testata Reuters aveva messo in giro strane voci circa il matrimonio, o meglio la trattativa, per fondere iliad e Vodafone in Italia.

La notizia ha subito fatto il giro del mondo, scatenando anche molti utenti, in particolar modo gli ex utenti Vodafone “scappati” in Iliad. Nelle ultime ore ha parlato Benedetto Levi, amministratore delegato dell’operatore francese.

 

Iliad: Benedetto Levi dice di no all’accordo con Vodafone

Nessun matrimonio tra Vodafone e Iliad per quanto riguarda la telefonia mobile in Italia. Almeno stando a quanto afferma uno dei due interessati, l’amministratore delegato di Iliad Benedetto Levi che questa mattina ha affermato: “Andiamo avanti assolutamente da soli per la nostra strada, come abbiamo fatto per questi tre anni e mezzo”.

L’ipotesi di partnership era stata rilanciata nei giorni scorsi da diversi quotidiani. Il gruppo francese, ha debuttato in Italia nel 2018 e ha oggi una quota di mercato del 7,7%. “Sono 8,5 milioni gli utenti oggi, e il 97% è soddisfatto, un numero mai visto prima in Italia” ha affermato Levi presentando l’offerta del gruppo per la fibra. La proposta ha un costo di 15.99 euro al mese per gli utenti Iliad e 23.99 euro per gli altri. 

Lo annuncia con tono enfatico parlando della fibra l’ad di Iliad Benedetto Levi insieme a “minuti illimitati internet illimitato e massima velocità per sempre”. Secondo gli analisti, un prezzo simile è al limite della sostenibilità del sistema.

Avatar
Sono Veronica, ho 25 anni e vivo sul Lago di Como, più precisamente a Mandello del Lario, conosciuto soprattutto per la Moto Guzzi. Amo scrivere e condividere con voi tutte le novità del giorno.