Facebook WatchLe prime voci riguardo la realizzazione di uno smartwatch da parte di Facebook risalgono all’ottobre 2021 ma nessun dettaglio aggiuntivo ha fatto seguito alla notizia, fino ad ora. Un brevetto scovato dal portale LetsGoDigital riferisce alcune caratteristiche del presunto Facebook Watch di Meta. 

Facebook Watch, Meta potrebbe creare uno smartwatch molto interessante!

 

Il dispositivo apparso in brevetto si dimostra particolarmente interessante per via di alcune componenti che potrebbero presentare delle differenze sostanziali rispetto a quanto proposto dagli smartwatch attualmente in commercio.

Il documento propone una serie di immagini nelle quali il Facebook Watch appare in due varianti, una con display quadrato e una con display circolare. In entrambi i casi il display presenta delle caratteristiche particolari e diversi sensori fotografici.

Lo smartwatch con display circolare pensato da Meta ospita ben tre sensori fotografici e sembrerebbe essere in grado di ruotare così da favorire l’utilizzo delle fotocamere in combinazioni differenti. Il Facebook Watch con quadrante quadrato, invece, oltre a vantare la presenza di varie fotocamere potrebbe distinguersi per la presenza di un display staccabile. L’utente potrebbe quindi estrarre il display dall’apposito alloggiamento e utilizzarlo separatamente. Anche in questo caso l’impiego della fotocamera potrebbe essere ottimizzato grazie alla possibilità di effettuare scatti da varie prospettive ma a giustificare ancor di più la particolarità del display potrebbe essere la volontà del colosso di sfruttare lo smartwatch insieme a dispositivi AR e VR. 

Dal punto di vista tecnico, le informazioni presenti in brevetto riferiscono la presenza di funzionalità tipiche degli smartwatch, quindi legate al monitoraggio dei parametri vitali. Tenendo conto della possibilità di assistere al lancio del dispositivo entro l’estate 2022, maggiori dettagli emergeranno senza alcun dubbio nei mesi a venire.

Giorgia Leanza
Diplomata in Scienze Umane, Giorgia Leanza è una studentessa di Lettere Moderne presso l'Università di Catania. Appassionata d'arte, letteratura e tecnologia e si rifugia nella scrittura. Coltiva diversi interessi ed ha sempre un nuovo libro sul comodino.