A quanto pare gli utenti italiani dovranno presto tirare i conti con un nuovo malware che questa volta, per distribuirsi, sfrutta gli SMS, un canale comunicativo che rende potenzialmente esposto chiunque e amplia enormemente il bacino di utenti che possono cadere vittima di questo attacco.

Il malware in questione è FluBot, si tratta di un software dannoso che per la distribuzione sfrutta gli SMS a tema delivery, nel dettaglio gli ideatori dell’attacco, vista la grande importanza offerta da tutta l’utenza ai propri pacchi in attesa di arrivo, avvisano chi legge di un pacco bloccato nel tentativo di indurlo a seguire le istruzioni fraudolente, le quali portano poi all’installazione del programma che, una volta penetrato nel device, inizierà a rubare tutti i dati contenuti in memoria e spierà tutto ciò che viene digitato sulla tastiera.

 

Il nuovo SMS in circolazione

Il nuovo SMS in circolazione ribadisce esattamente il concetto, esso avvisa di un pacco bloccato e invita il lettore a seguire le istruzioni, quel link rimanda ad una pagina dove verrà scaricato un programma che porterà il nome dei maggiori distributori di pacchi seguito poi dal formato apk, ad esempio DHL.apk, una volta installato il gioco sarà fatto e per la vittima saranno guai.

Inutile stare a dire che non dovete assolutamente badare a questo tipo di messaggi, cestinateli immediatamente e non cliccate su quei link citati, le aziende delivery non comunicano con banali SMS, se state aspettando un pacco controllate sempre la piattaforma ufficiale, non badate a comunicazioni così caserecce, sono sempre dannose.