Il colosso Motorola è stato uno dei primi produttori di smartphone a lanciarsi nel mondo dei pieghevoli, nonostante non abbia lanciato un grande numero di prodotti. Secondo le ultime indiscrezioni è in arrivo la terza generazione di Razr.

Grazie alle fonti di XDA abbiamo modo di capire che moto Razr 3 sarà un top di gamma autentico, più di quanto non lo siano state le precedenti due generazioni del pieghevole Motorola. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Motorola Razr: è in arrivo la terza generazione di pieghevoli

Il nuovo Razr 3 potrà contare sul non plus ultra dei processori Qualcomm, lo Snapdragon 8 Gen 1. In questo modo si alzerà il livello rispetto ai predecessori che presentavano, rispettivamente, lo Snapdragon 710 e 765G. Inoltre, a bordo del nuovo Razr 3 ci sarà anche il supporto alla connettività ultra-wideband (UWB), il quale aprirà le porte all’impiego del dispositivo come chiave digitale per le auto. Proprio come Google ha fatto per il suo Pixel 6 Pro.

Non mancherà un display AMOLED principale con refresh rate a 120 Hz, mentre quello secondario sarà di qualità più bassa e probabilmente utile a consultare solo le informazioni rapide. La RAM arriverà in tagli da 6, 8 e 12 GB mentre lo storage interno sarà pari a 128, 256 e 512 GB. Ci sarà il supporto NFC.

Data questa caratura da vero top di gamma, ci aspettiamo che Motorola lanci il nuovo Razr 3 a un prezzo più alto relativamente a quanto fatto vedere con le precedenti generazioni Razr. Al momento non è stata comunicata una data di lancio ufficiale, torneremo ad aggiornarvi non appena ne sapremo di più.