Già a partire dagli ultimi mesi dello scorso 2021, gli sviluppatori di WhatsApp hanno previsto una serie di ricche novità per la piattaforma di messaggistica istantanea. Gli aggiornamenti per il servizio non sono certamente mancati ed hanno riguardato vari campi del sistema, dalle note vocali sino all’invio delle foto.

 

WhatsApp, il prossimo upgrade per le videochiamate nel 2022

Da un po’ di tempo a questa parte, oltre ai classici rivali nel campo della messaggistica come Telegram e Signal, WhatsApp deve guardarsi le spalle anche da altri servizi come ZOOM, Microsoft Teams e Google Meet. Le piattaforme ora citate sono entrate nell’immaginario comune grazie alle attività per le riunioni a distanza, ancora oggi molto importanti a causa della pandemia con smart working e didattica online.

In vista di un futuro dove le riunioni a distanza rappresenteranno una frontiera di primaria importanza, gli sviluppatori di WhatsApp non vogliono farsi cogliere impreparati e pensando ad un importante upgrade.

Il lavoro degli sviluppatori della chat si sta attualmente concentrando sulle videochiamate presenti sulla piattaforma desktop WhatsApp Web. A differenza della attuali videochiamate, disponibili su smartphone, i tecnici pensano a conversazioni allargate ad un numero superiore di utenti con la possibilità di condividere anche gli spazi di lavoro.

Un simile upgrade è tra i punti più importanti per lo sviluppo di WhatsApp nel corso di questo 2022. Dopo un ultimo anno vissuto sulle montagne russe, l’obiettivo di WhatsApp per i mesi a venire è quello di recuperare la popolarità del servizio, a discapito di una crescita di Telegram, così come di Signal, oramai rilevante.