TIM

La partenza di questo 2022 ha portato ad una serie di novità per molti abbonati di TIM. Il gestore italiano, infatti, anche nei primi giorni del nuovo anno ha deciso di applicare rincari sui prezzi di alcune ricaricabili.

 

TIM, il costo extra di 2 euro su queste tariffe per l’inizio del 2022

In linea con le strategie commerciali dello scorso anno, anche in questo 2022 il provider ha deciso di applicare delle rimodulazioni sui prezzi di alcune tariffe low cost dedicate alla portabilità del numero. Nel particolare, gli aumenti di prezzo previsti dal gestore italiano interessano le seguenti promozioni: la TIM Supreme, la Five IperGo e la Iron.

I clienti che hanno queste tariffe attive sul proprio piano dovranno pagare un costo extra di 2 euro ogni trenta giorni. In controtendenza rispetto alle precedenti occasioni, però, TIM ha previsto anche una rimodulazione in positivo per le soglie di consumo. I clienti interessati da questo provvedimento riceveranno 20 Giga per la connessione internet.

Il dono che TIM ha previsto per tutti i clienti interessati dall’aumento di prezzo sarà operativo in automatico sul proprio profilo tariffario. La quota dei 20 Giga si aggiunge a quella già presente di default.

Le rimodulazioni di queste ultime settimane in casa TIM interessano soltanto il pubblico dei vecchi clienti. Per i nuovi clienti, invece, il provider ha previsto costi bloccati per il primo semestre di abbonamento. Ciò significa che per gli abbonati non ci saranno cambi né per i costi mensili né per le soglie di consumo nei sei mesi successivi all’attivazione della SIM.