truffe carte di credito e bollette energetiche

Il 2022 inizia nel peggiore dei modi per i contribuenti italiani. Dopo la mazzata autunnale sui costi delle bollette gas e luce, sta per arrivare l’ennesimo aumento delle tariffe per le componenti energetiche. In inverno, lo scarto sui costi rispetto allo scorso 2021 sarà ancora più ampio per tutti i cittadini.

 

Bollette, per il 2022 costi più alti sino a 1000 euro

Stando a quelle che sono le previsioni degli analisti, previsti già confermate nel corso di questi primi giorni dell’anno, gli italiani si troveranno a pagare il 50% rispetto ai costi di Gennaio 2021 per le bollette della luce. Gli aumenti invece saranno poco sopra il 40% per le bollette del gas.

In termini assoluti, per gli italiani è prevista una stangata record sui costi annui delle componenti energetiche. Ogni nucleo familiare, in media, si troverà a pagare 1000 euro in più rispetto allo scorso anno.

Considerata l’ennesimo scatto sui costi di luce e gas, il fondo da 5 miliardi di euro messo a disposizione dal Governo potrebbe rivelarsi più che insufficiente per sterilizzare gli aumenti sulle bollette. Le risorse del Governo per questo 2022 dovrebbero essere previste per i cittadini con medi e bassi redditi. Le riduzioni dovrebbero prevedere in tal senso sgravi sul valore dell’IVA e delle componenti aggiuntive ai costi per la componente energetica.

In vista dei nuovi scatti sui prezzi, le associazioni dei consumatori sono tornate a farsi sentire in queste ultime settimane, chiedendo ulteriori risorse da parte dell’esecutivo. Il timore è che la stangata su luce e gas possa compromettere la ripresa economica di questi mesi-