wear-os-google-nuove-funzioni-utilizzare-tutti-dispositivi

Smart Lock è apparso originariamente in Chrome OS nel 2015, fornendo agli utenti di Chromebook un modo più rapido per sbloccare il proprio laptop rispetto a dover inserire manualmente il PIN o la password. Sebbene sia innegabilmente utile, non è stato aggiornato da anni per utilizzare l’hardware moderno. Google sta finalmente aggiungendo lo sblocco rapido a Wear OS, pieno di compatibilità per l’intero portafoglio di device, come parte dei suoi annunci CES 2022.

Gli utenti di Wear OS potranno sbloccare il Chromebook, il telefono Android o il tablet semplicemente avendo uno smartwatch collegato nelle vicinanze, tuttavia non è ancora pronto per il lancio. Secondo le informazioni rilasciate oggi che dimostra questa capacità, ogni device indossabile deve utilizzare un passcode per evitare blocchi indesiderati. Google definisce il metodo come sbloccare ogni volta che sei ‘vicino’, il che implica che funzionerà solo entro un determinato intervallo.

Google sta introducendo diverse funzionalità con Wear OS

È una funzionalità tanto attesa che renderà l’ecosistema Android più connesso. Dopotutto, gli utenti iOS possono sbloccare i propri iPhone mentre sono collegati a un Apple Watch, anche se indossano una maschera facciale. Sebbene Google abbia già offerto qualcosa di simile con Trusted Devices, la nuova soluzione afferma di funzionare con più dispositivi pur essendo un tocco più sicuro.

Con l’azienda che lavora per trasformare Wear OS 3 in una piattaforma che i consumatori desiderano utilizzare, collegare i dispositivi indossabili ad altri prodotti che già possiedi è un gioco da ragazzi. Non è l’unico dispositivo crittografato nella tua vita che sta diventando più facile da aprire. Le chiavi digitali per auto introdotte di recente da Google sono attualmente abilitate con i veicoli BMW su alcuni telefoni Samsung e Pixel e riceveranno un bel aggiornamento UWB entro la fine dell’anno.

Qualsiasi dispositivo che supporti sia le chiavi dell’auto che la banda ultralarga può ottenere un duplicato della chiave, consentendo a un amico o un familiare di prendere in prestito il veicolo. Secondo Google, questa funzionalità sarà disponibile su più telefoni e automobili quest’anno, aumentando le capacità oltre i suoi limiti iniziali.