Lenovo ha presentato la serie Z della gamma di Lenovo ThinkPad, i nuovi portatili realizzati con materiali riciclati e un design rivisitato che rompe gli schemi. I nuovi ThinkPad Z13 e Z16 sfoggiano un look moderno che punta agli utenti aziendali. Il design oltre a proporre nuove linee e rifiniture cerca anche di prestare attenzione all’ambiente lasciando spazio a materiali sostenibili. Anche le confezioni sono in materiali quasi del tutto riciclati.

Collaborazione esclusiva tra Lenovo e AMD

Lenovo non solo ha introdotto processori AMD all’interno dei suoi nuovi portatili ma anche permesso ad AMD di snellire le componenti del sistema, sia le parti hardware sia quelle software. Z13 supporta il processore AMD Ryzen 7 Pro. Mentre ThinkPad Z16 include anche la scheda grafica AMD Radeon con tecnologia smart AMD che potenzia CPU e GPU oltre a massimizzare la durata della batteria.

Design della nuova linea di Lenovo ThinkPad

Questi nuovi dispositivi sono l’equilibrio perfetto tra le origini del brand e il futuro dell’azienda. Il nuovo design proposto da Lenovo permette di migliorare l’esperienza utente, anche grazie ad una componente minimal voluta e ricercata. Il ForcePad incluso è in vetro, largo 120 mm per maggiore precisione e più comfort. Lo scopo è reinventare i look della nuova gamma per la vista e per il tatto, con materiali e linee innovative, senza incidere sulle funzionalità e la loro efficienza.

Tecnologie all’avanguardia

Tra gli elementi che più di altri distinguono questi prodotti da quelli della concorrenza ritroviamo: i materiali in ecopelle e alluminio riciclati e le confezioni in bambù e canna da zucchero. Inoltre, la videocamere con sensori migliorati, il rapporto screen-to-body, il ForcePad, la risoluzione dello schermo OLED, gli altoparlanti, le nuove funzioni per minimizzare i click. Infine, i processori AMD, la scheda grafica con sistema di sicurezza Microsoft, una connettività migliorata e il lettore per le impronte digitali integrato nella tastiera. Di seguito tutte le specifiche nel dettaglio.

Prezzi e rispettivi lanci sul mercato italiano sono ancora da definire.