Microsoft SamsungSoltanto pochi giorni fa abbiamo avuto modo di analizzare alcuni brevetti depositati da Samsung nei quali è apparso uno smartphone pieghevole decisamente interessante poiché dotato di un doppio meccanismo a cerniera in grado di suddividere il display in tre sezioni. Il dispositivo, indicato genericamente come Samsung Galaxy Tri-Fold, potrebbe essere uno dei prossimi pieghevoli del colosso che, ormai da diverso tempo, si dimostra a lavoro su uno smartphone flessibile inedito da accostare ai suoi Galaxy Z Fold e Galaxy Z Flip.

Lo smartphone brevettato dal colosso sudcoreano potrebbe però dover affrontare un rivale inaspettato. Microsoft sembra aver “copiato” l’idea di Samsung ed essere impegnata nella realizzazione di uno smartphone flessibile a tre display. 

Microsoft si ispira a Samsung: un brevetto mostra uno smartphone flessibile con tre display!

 

Il suo nome sarebbe Microsoft Surface Trio e dalle immagini allegate al brevetto sembra rifarsi al Samsung Galaxy Tri-Fold. Proprio come il dispositivo idealizzato da Samsung, la cui effettiva realizzazione è ancora in forse, lo smartphone brevettato da Microsoft appare costituito da ben tre pannelli legati da una doppia cerniera che lo rende parzialmente flessibile.

Le dimensioni saranno senza alcun dubbio il punto forte poiché la presenza di tre display consentirebbe di avere a disposizione una superficie d’utilizzo ampia che, se abbinata a cerniere ben sviluppate, potrebbe mostrarsi priva di evidenti interruzioni.

Microsoft non allega al brevetto alcuna informazione dettagliata circa le specifiche o la struttura complessiva dello smartphone. Risulta quindi ancora impossibile offrire notizie corpose sul presunto Surface Trio e sulla sua messa a punto.

L’azienda potrebbe infatti non essere ancora pronta a impegnarsi nella sua creazione. La registrazione di brevetti riguardanti novità come questa non è sempre da considerare prova certa dell’arrivo dei prodotti descritti. Che in casa Microsoft vi sia la probabile intenzione di dar vita a un device capace di sfidare il colosso per eccellenza degli smartphone pieghevoli resta comunque una notizia interessante alla quale potrebbero far seguito ulteriori dettagli.