fine del mondo

Il 2021 è terminato, portando con se tutta l’ansia e le paranoie che ci siamo portati dietro in questo difficoltoso momento storico, ma nonostante questo, le profezie sulla fine del mondo non cessano di diventare virali. Una nuova profezia infatti, riguarda appunto il 2022, l’anno appena iniziato.

PROFEZIA DIVINA 2.022 – Nuove malattie genetiche

Nuove malattie genetiche come la vitiligine, il salinismo o l’infantilizzazione, alcune molto visibili, altre invisibili prodotte artificialmente; le persone cambieranno “dentro”, il cambiamento da prima e dopo il 1960 accadrà di nuovo, paura accompagnata da un’azione rapida che farà vedere al mondo intero i loro geni in un modo diverso, bugie genetiche sugli antenati saranno annunciate, molti avranno paura di generare senza prima consultare i moderni veggenti del secolo scorso, e inizierà la tecnologia genetica definitiva che sostituirà tutte quelle attuali. Alcuni urleranno “mostri”, altri urleranno “evoluzione”.

Gli indigeni alzeranno la loro voce

Gli indigeni alzeranno la voce e saranno ascoltati, ma non per rispondere alle richieste ma per mostrare i risultati. Il suo valore aumenterà di fronte ad altri popoli, e la sua presunta saggezza ancestrale corroderà tutti i luoghi di studio, annunciando l’insegnamento “ideale” che permeerà ogni azienda, moda, tecnologia, chiesa ed edificio, una nuova legge  sarà affermata, e ricompenserà con onori coloro che esaltano i loro riti travestiti da antica saggezza;

E sarà stabilito per la gioia di pochi e l’attesa di molti, un luogo tra le montagne travestito da saggezza, sarà la prima cupola pagana della Mia ultima volta, pochissimi lo capiranno e la voce contro di essa sarà molto debole, ma le prossime generazioni lo delizieranno e lo replicheranno.

Queste sono le parole del profeta che su The Living ha deciso di esporre la propria visione di questo imminente futuro. Ovviamente tutte queste sono solo storie inventate e non vanno prese sul serio, nessuno e’ in grado di prevedere il futuro.