TIM-giga-illimitati-a-Capodanno

TIM per il 2022 apre ad una serie di importanti novità in termini di servizi per tutti i suoi clienti. Il gestore italiano, come anticipato già da alcune indiscrezioni negli ultimi mesi, darà infatti il via al processo di dismissione per le reti 3G. L’obiettivo di TIM è quello di massimizzare investimenti e sforzi su 4G e 5G.

 

TIM, la sostituzione delle SIM legate alla tecnologia 3G

In occasione dell’addio annunciato al 3G, molti clienti del gestore italiano proprio in queste settimane sono inviati a cambiare la loro SIM avente capacità minore di 128k. Il cambio della SIM può essere richiesto da tutti i clienti interessati presso uno degli store ufficiali di TIM sul territorio italiano. Per la procedura sarà necessaria una spesa una tantum dal valore di 15 euro. 

La dotazione di schede di nuova generazione per i clienti che attualmente hanno una SIM minore di 128k sarà infatti necessaria per procedere con la navigazione per mezzo delle connessioni 4G e 5G. Il costo per il cambio della SIM sarà rimborsato sotto forma di credito residuo. Come ulteriore incentivo per procedere con la sostituzione della scheda gli utenti avranno anche consumi illimitati per le telefonate per un mese.

Il provvedimento di TIM interessa soltanto gli abbonati con SIM inferiore a 128k. In caso di mancata sostituzione gli utenti non potranno più usufruire dei servizi di rete a partire dal prossimo mese di Aprile. Le linee 3G del gestore infatti saranno progressivamente eliminate dalla primavera del prossimo 2022. Nessuna sostituzione è invece richiesta a chi ha SIM uguali o superiori a 128k.