WhatsApp: continua a girare il messaggio, Esselunga regala 500 euro di buono

Purtroppo accadrà sempre: WhatsApp Utilizzata sempre più frequentemente come veicolo delle truffe più pericolose del web.

L’applicazione non può fare nulla, visto che mette a disposizione i suoi servizi per chiunque, purtroppo anche per coloro che non hanno di certo scopi nobili. Sarebbe questo il caso dei truffatori che avrebbero ideato un nuovo inganno tirando in ballo un altro colosso questa volta italiano che è Esselunga. La nota catena di supermercati offrirebbe un buono da 500 € da spendere, ma questo è solo un messaggio ingannevole. L’obiettivo è far cliccare sul link nel testo per attivare degli abbonamenti a pagamento. Non c’è alcun buono e proprio per questo Esselunga ha scelto di precisarlo all’interno di una nota ufficiale. 

 

WhatsApp: Esselunga lancia un comunicato che smentisce il messaggio truffa che sta girando

“Segnaliamo che negli ultimi giorni sono pervenute numerose segnalazioni circa la ricezione di messaggi che promettono falsi buoni spesa. Ti ricordiamo che l’invio di tali messaggi esula da ogni possibile forma di controllo da parte di Esselunga e che eventuali concorsi o operazioni a premi promossi da Esselunga vengono diffusi esclusivamente attraverso i canali ufficiali dell’azienda.”

“Noti anche come phishing, sono sempre più diffusi e mirano a rubare informazioni o addirittura denaro. Spesso il messaggio contiene l’invito a cliccare su un link che rimanda a un sito creato al solo scopo di carpire informazioni personali. A volte possono essere richieste false autorizzazioni al trattamento dei dati personali inseriti o l’invito a richiedere un fantomatico premio: tali richieste in realtà attivano l’adesione a servizi a pagamento non richiesti”.