Postepay: arriva la truffa che sembra una comunicazione, soldi rubati dai conti

Attraverso le varie e-mail che magari troverete all’interno della vostra posta indesiderata, possono nascondersi insidie davvero terribili. In questi giorni un nuovo messaggio avrebbe ripreso a girare, facendo credere agli utenti che si tratti di una comunicazione da parte del gruppo Poste Italiane.

La vostra Postepay è stata bloccata o limitata. Questo è ciò che recita il testo ma in realtà non è per nulla vero visto che si tratta di un tentativo di phishing. L’obiettivo è farvi reinserire le credenziali di accesso per rubartele e svuotarvi il conto.

 

Postepay: arriva la truffa che deruba gli utenti dei loro risparmi, ecco il testo

Anche questa volta Postepay subisce una grave truffa che va a coinvolgere gli utenti e i loro conti correnti.un messaggio preannuncia un blocco del conto ma non c’è nulla di vero, ecco qual è il testo da tenere d’occhio.

Gentile cliente (nome e cognome),

Ti comunichiamo che l’accesso e le funzioni del tuo conto Postepay Poste Italiane sono state temporaneamente disabilitate.

Questa misura è stata presa perchè hai ignorato la nostra precedente richiesta di effettuare la verifica obbligatoria del tuo profilo Online Banking.

Prima che riabilitiamo l’uso della tua carta abbiamo bisogno che ci confermi la tua identità compilando una serie di dati già inseriti sul nostro sito al momento della tua registrazione sul portale di Intesa.

Ti invitiamo a cliccare sul bottone seguente e seguire le indicazioni.

PROCEDI

Tieni presente che l’accesso ai servizi Intesa (tra quali, prelievi e pagamenti) e il loro utilizzo sono limitati finchè l’aggiornamento non viene effettuato correttamente.

Rimaniamo a tua disposizione per qualsiasi tipo di chiarimento e informazione!