L’operatore francese Iliad ha appena comunicato la sua entrata nell’Associazione Asstel, che rappresenta, nel sistema di Confindustria, la filiera industriale delle telecomunicazioni.

La novità è stata annunciata dall’operatore telefonico nella giornata dello scorso 15 Dicembre 2021, in concomitanza con l’adesione di Iliad ad Assotelecomunicazioni-Asstel. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Iliad entra a far parte del gruppo Asstel

Iliad è quindi da poco un nuovo membro di Asstel, adesione che arriva dopo poco più di tre anni dall’ingresso nel mercato italiano della telefonia mobile, avvenuto nel 2018, sbarco che secondo l’operatore ha portato “un approccio innovativo e una visione che tiene sempre al centro la trasparenza verso i consumatori”. Attualmente l’operatore di Iliad Group sta continuando a sviluppare la propria rete mobile in tutta Italia, ma nel frattempo si appresta a lanciare il proprio servizio anche nel mercato della Fibra.

L’operatore ha comunicato di compiere questo nuovo passo entrando in Asstel con l’obiettivo di “portare all’interno dell’associazione la sua visione e avere un impatto ancora maggiore sull’intero Paese, in modo che gli investimenti in corso per la transizione digitale possano contribuire a migliorare il futuro di milioni di persone”. Ecco le parole di Benedetto Levi, CEO di Iliad Italia: “Credo sia il momento giusto per portare la nostra visione anche all’interno di Asstel. 

Il ruolo delle aziende di telecomunicazione è quanto mai cruciale in questo momento per lo sviluppo digitale e il futuro dell’Italia. Le posizioni e le azioni di iliad saranno guidate come sempre, dai nostri valori distintivi: semplicità, trasparenza e innovazione“.