Super-Green-Pass-sara-necessario-fino-al-31-marzo-2022

Il Super Green Pass è una versione speciale della normale certificazione verde ed è stata introdotto ufficialmente dal Governo Italiano lo scorso 6 dicembre. Quest’ultimo viene rilasciato se si è in possesso della vaccinazione contro il Coronavirus o se si è guariti dal virus. In questi ultimi giorni, però, è stato prorogato lo stato di emergenza fino al prossimo 31 marzo 2022 e con esso anche il Super Green Pass.

 

 

Il Governo Italiano ha prorogato il Super Green Pass fino al prossimo 31 marzo 2022

Purtroppo la pandemia legata al Coronavirus sembra non arrestarsi, anzi. Per questo motivo il Governo Italiano ha deciso di prorogare ulteriormente lo stato di emergenza. Quest’ultimo sarebbe dovuto terminare il 31 dicembre 2021, ma ora la sua scadenza è stata fissata per il prossimo 31 marzo 2022.

Assieme allo stato di emergenza, è stato prorogato anche il Super Green Pass (o Green Pass rafforzato). Anch’esso sarà infatti necessario sempre fino a fine marzo anche in zona bianca. Di conseguenza, sarà obbligatorio possedere questa nuova certificazione verde per svolgere numerose attività pressoché quotidiane, tra cui in primis quelle lavorative.

Oltre al lavoro, il Super Green Pass sarà richiesto anche per altre attività, come per recarsi in luoghi chiusi come cinema e ristoranti. Luoghi che non saranno più accessibili per tutti coloro che non avranno ancora fatto il vaccino contro il Coronavirus. Con questa situazione, vi ricordiamo che purtroppo stanno proliferando sempre di più le vendite illegali di false certificazioni verdi e anche di alcune truffe. Alcuni cybercriminali, in particolari, stanno anche vendendo dei Green Pass fasulli a 100 euro su WhatsApp.