iPhone FlipIl successo degli smartphone pieghevoli non ha lasciato indifferente Apple che, pur non avendo ancora palesato il suo interesse nei confronti dei dispositivi flessibili, ha brevettato diverse soluzioni che danno prova del suo impegno nella creazione di quello che sarà il primo iPhone con display pieghevole. I brevetti trapelati e le indiscrezioni emerse nei vari mesi hanno destato parecchia curiosità, pur alimentando alcuni dubbi riguardo quella che sarà la struttura del dispositivo Apple e le soluzioni alle quali l’azienda farà ricorso per proporre uno smartphone capace di competere con i modelli in commercio.

iPhone Flip: ecco le ultime novità sul dispositivo pieghevole Apple!

 

Lo scopo del colosso di Cupertino sembra non essere esclusivamente quello di dar vita a un dispositivo pieghevole bensì di far sì che il primo iPhone pieghevole possa essere uno smartphone di qualità. La tecnologia sulla quale è riposta maggiore attenzione da parte dell’azienda è infatti la cerniera, che dovrà essere in grado di garantire una chiusura sicura, senza rischi per l’integrità dell’iPhone.

Il 2021 doveva essere l’anno nel quale Apple avrebbe dovuto essere già pronta per procedere con il lancio di quello che buona parte delle voci trapelate definiscono “iPhone Flip” ma non sarà così. Le ultime indiscrezioni ritengono infatti che non sarà possibile assistere alla presentazione del dispositivo prima del 2023. Soltanto tra qualche anno Apple potrebbe essere del tutto capace di offrire al suo pubblico un prodotto che non avrà nulla da invidiare ai dispositivi Samsung.

I mesi che precederanno l’arrivo dell’iPhone Flip saranno sicuramente densi di anticipazioni che potranno inoltre far chiarezza riguardo la sua struttura. Apple potrebbe rifarsi al Galaxy Z Fold ma non è da escludere l’arrivo di un iPhone dal design simile al Galaxy Z Flip. I brevetti registrati nel corso di questi ultimi anni hanno dato modo di conoscere entrambe le versioni ma nessuna ha fino ad ora prevalso in maniera effettiva sull’altra.