Alcuni scienziati nel Regno Unito hanno creato la connessione Internet più veloce di sempre, utilizzando linee in fibra ottica già esistenti per accelerare la velocità di 1,4 terabit al secondo.

Si ritiene che sia la connessione più veloce testata fino ad ora. Consentirebbe agli utenti di scaricare ipoteticamente 44 film ad alta definizione in un solo secondo. Scaricare l’intera versione inglese di Wikipedia richiederebbe solo 0,006 secondi. Un team di ricerca congiunto della società francese di telecomunicazioni Alcatel-Lucent e BT ha creato la connessione utilizzando un cavo in fibra ottica esistente di 410 km tra la BT Tower di Londra e un campus di ricerca BT nel Suffolk.

Utilizzando un nuovo protocollo chiamato Flexigrid, i ricercatori sono stati in grado di sovrapporre diversi canali di trasmissione sulla stessa connessione. Il risultato è il cosiddetto “Alien Super Channel”, composto da sette connessioni da 200 gigabit al secondo. Questa connessione aumenta l’efficienza di trasmissione del 42,5%.

L’uso dell’hardware esistente da parte dei ricercatori è fondamentale, in quanto consentirà alle società di telecomunicazioni di soddisfare la domanda sempre crescente del Regno Unito di velocità Internet più elevate senza dover sostituire le fibre ottiche esistenti. In particolare, al momento riguarderà Londra.

Nuova connessione Internet super veloce testata nel Regno Unito

Nonostante questo nuovo record, il Regno Unito è ancora indietro rispetto ad altri paesi quando si tratta di connessioni mobili. La reputazione della Corea del Sud per la connessione Internet molto veloce è risaputa. A Seoul questa settimana l’operatore di telefonia mobile SK Telecom Co ha annunciato l’intenzione di lanciare una nuova linea ancor più veloce. In confronto, l’operatore britannico EE attualmente offre velocità “fino a 60mbps” attraverso il loro servizio 4G più veloce.

Sebbene la nuova rete di SK Telecom Co sia lenta rispetto all'”Alien Super Channel” di BT (ci vorrebbero ben 22 secondi per scaricare un singolo film HD), il risultato è impressionante. Il governo sudcoreano ha anche annunciato una nuova iniziativa per introdurre una connessione wireless 5G di nuova generazione entro sei anni. Il nuovo standard mobile offrirebbe connessioni circa 1.000 volte più veloci degli attuali servizi.

“Abbiamo contribuito ad alimentare la crescita nazionale con i servizi 2G negli anni ’90, il 3G negli anni 2000 e il 4G intorno al 2010. Ora è il momento di intraprendere azioni preventive per sviluppare al meglio il 5G”, spiega un portavoce del Ministero della Scienza e della Tecnologia della Corea del Sud.