Durante i The Game Awards 2021, gli attori Keanu Reeves e Carrie-Anne Moss sono apparsi non solo per presentare una clip dell’ormai in arrivo The Matrix: Resurrections, quarto capitolo attesissimo della saga, ma anche qualcos’altro, stiamo parlando di una demo dal titolo The Matrix Awakens: An Unreal Engine 5 Experience.

La demo è risultata disponibile al download immediatamente, sin dal momento dell’annuncio ed è scaricabile su PS5 e Xbox Series S/X, si tratta di un’esperienza interattiva realizzata in Unreal Engine 5, motore proprietario di Epic Games, annunciato lo scorso anno e che successivamente prenderà il posto dell’attuale e diffusissimo Unreal Engine 4.

 

La demo

La demo offre una piccola esperienza immersiva in questo motore grafico, sebbene vanti il peso di tutto rispetto pari a 25Gb, si divide in due macroparti principali, una iniziale in cui vivremo un’inseguimento all’interno di Matrix e poi una esplorativa introdotta da Neo e Trinity, i quali ricalcano fedelmente i tratti dei giovani attori visti nel primo capitolo, talmente bene che all’inizio a tutti è sorto il dubbio che si trattasse realmente degli attori e non di una riproduzione digitale.

La somiglianza e l’accuratezza dei modelli ha lasciato tutti senza fiato, la resa del motore grafico è stata davvero impressionante, soprattutto se si pensa al fatto che la qualità resta costante e il frame rate non subisce variazioni, nemmeno nei momenti concitati in cui ci sono esplosioni con fiamme ed effetti particellari complessi.

Ovviamente non possiamo fare altro che attendere e fantasticare su cosa i programmatori abili potranno tirare fuori da questo nuovo motore grafico, di certo le premesse buone ci sono tutte.