Xiaomi ha annunciato una “svolta” che migliorerà la durata della batteria dei suoi dispositivi. A differenza della maggior parte delle notizie che di solito sentiamo sulle batterie, queste promesse sembrano realistiche.

La nuova tecnologia promette un aumento del 10% della capacità della batteria. Il merito è di un aumento del silicio dell’elettrodo e una migliore tecnologia di imballaggio che restringe e piega i circuiti di controllo per sedersi a filo con la parte superiore della batteria, piuttosto che sporgere. In breve, si ottiene una batteria più potente poiché in una struttura uguale a quelle utilizzate fino ad ora o persino più piccole. Dunque, si ottiene una maggiore potenza risparmiando spazio.

Xiaomi: batterie più durature, nuova tecnologia in arrivo il prossimo anno

Ciò significa che un dispositivo con una batteria che è, ad esempio, di 4.000 mAh si riuscirebbero a raggiungere i 4.400 mAh nello stesso spazio fisico. Inoltre, è presente un indicatore il quale fornisce una maggiore sicurezza e longevità della batteria, con funzionalità integrate per supportare la ricarica notturna. Molti smartphone recenti possono impedire ad una batteria di raggiungere il 100% per un determinato lasso di tempo per ridurre l’usura della batteria. Xiaomi sta potenziando anche questo aspetto. Inoltre, le nuove batterie presenteranno alcune analisi sulla gestione della temperatura.

Un paio di mesi fa, Xiaomi ha lanciato la nuova tecnologia di ricarica da 120 W: è abbastanza veloce, ma non tutti i telefoni dell’azienda la supportano alla massima velocità. Abbiamo anche il nuovo standard USB Power Delivery in arrivo che può fornire fino a 240 W tramite un cavo USB-C.

Ogni mese, sentiamo grandi promesse e articoli scientifici che spiegano come alcune nuove tecnologie offriranno una densità e una potenza della batteria incredibili. Raramente queste tecnologie funzionano davvero. Sebbene la tecnologia delle batterie sia migliorata molto nel corso degli anni, è un processo lento e costante. L’aumento del 10% di Xiaomi non e eccezionale, ma potrebbe effettivamente fare la differenza. L’azienda inizierà a produrre le nuove batterie l’anno prossimo.