oppo-find-n-svelato-web-primo-pieghevole-societa

Il leaker seriale Even Blass ha pubblicato il telefono flessibile di Oppo in carne e ossa sul suo canale evleaks, completo di render ufficiali della stampa, appena un giorno dopo che Oppo ha rilasciato informazioni sul suo primo telefono pieghevole, il Find N. Si dice che il Find N sia un device verticale, simile al Galaxy Z Fold 3, con una configurazione a tripla fotocamera sul retro.

Almeno uno dei sensori sarà da 50 megapixel, forse il sensore Sony utilizzato da Oppo nel suo flagship del 2021, il Find X3 Pro. Secondo le immagini, il Find N non includerà l’affascinante fotocamera microscopica di quel telefono, ma ci saranno obiettivi ultrawide e teleobiettivi, se quelli visualizzati nei rendering della stampa sono un indizio.

Oppo Find N sarà presentato a dicembre

Di conseguenza, il Find N sembra essere superiore al magro sistema di fotocamere da tre 12 MP dello Z Fold 3, almeno in termini di tecnologia della fotocamera. Il resto dell’esperienza del telefono pieghevole, come il comfort nella mano e la qualità dei display interni ed esterni, è probabilmente molto più importante e Oppo afferma di essersi occupata di questo aspetto prima del lancio ufficiale di Find N il 15 dicembre.

Secondo quanto riferito, Pete Lau, il creatore di OnePlus, si è trasferito a Oppo ed è stato assegnato al progetto del telefono pieghevole. Pete Lau afferma in un post sul blog dedicato che il primo prototipo di Find N è stato eliminato quattro anni fa, nel 2018. Secondo lui, l’industria della telefonia è avanzata al punto in cui sono possibili solo passaggi evolutivi per migliorare schermi, fotocamere, e chipset, mentre i telefoni pieghevoli presentano un’esperienza utente completamente nuova per il progresso, che Oppo ha realizzato con il Find N.