Probabilmente sei consapevole di quanto possa essere scoraggiante trovare nuovi strumenti da provare su Chrome. Google ha deciso di occuparsene al posto nostro stilando un elenco delle migliori estensioni del 2021.

Non sorprende che ci sia un’attenzione particolare alla produttività. Con così tante persone che ancora lavorano o imparano da remoto, in modo permanente o in un ambiente ibrido, essere in grado di rimanere concentrati rimanendo in contatto con amici, famiglia e colleghi di lavoro è essenziale. Di seguito l’elenco completo delle estensioni elencate da Google: Loom, Mote, Wordtune, Forest, Dark Reader, Tab Manager Plus, Nimbus Screenshot e Screen Video Recorder. Inoltre, Kami, InsertLearning, Toucan, Rememberry, Stylus, Rakuten.

Gli strumenti forniti da Loom, primo in classifica, sono piuttosto all’avanguardia. Uno strumento semplice per chiunque desideri sostituire le mail con qualcosa di un po’ più umano. Mote e Wordtune ottengono una menzione speciale nella categoria “Comunica e collabora”. Il primo è un potente strumento di messaggistica vocale, mentre il secondo sfrutta l’intelligenza artificiale per rendere più interessante quel che scrivi.

Estensioni Google: le migliori del 2021 suggerite dall’azienda

I suggerimenti di Google non si fermano all’ambito della comunicazione. Forest, ad esempio, aiuta a rimanere concentrati e allo stesso tempo a piantare alberi per evitare di distrarti accendendo il telefono. Mentre Dark Reader serve per lo più ad attivare la modalità Dark su tutti i siti web, anche quelli non supportati. Tab Manager Plus migliora quel mare ingestibile di siti bloccati nel tuo browser. Nimbus è l’ideale per registrare lo schermo del tuo dispositivo, specialmente se possiedi un Chromebook.

Parlando di Chrome OS, dall’apprendimento di nuove lingue alla sincronizzazione delle note con Classroom, ci sono molti casi d’uso. Se preferisci lasciare la produttività sul posto di lavoro, Google suggerisce anche di provare Stylus, e il plug-in per ritagliare i coupon di Rakuten. Le prossime settimane potrebbero essere il momento perfetto per verificarne alcuni di persona. Chissà, forse tornerai in ufficio l’anno prossimo più produttivo che mai.