Come tutti ricorderete, qualche mese fa WhatsApp ha annunciato l’arrivo dei messaggi effimeri, quei messaggi che scompaiono dopo un certo periodo di tempo, come avviene anche su Snapchate e Telegram.

Molto probabilmente al CEO di Facebook, Mark Zuckerberg, piacciono talmente tanto che ha voluto renderli predefiniti su WhatsApp. Scopriamo insieme tutti i dettagli a riguardo.

 

WhatsApp: i messaggi effimeri sono ora predefiniti

La novità consiste nella possibilità di impostarli come predefiniti per le nuove chat individuali, ovvero di far sì che tutti i messaggi spariscano da soli dopo un certo ammontare di tempo, per qualsiasi nuova conversazione singola andrete a creare. È possibile scegliere tra 1 giorno, 7 giorni o 90 giorni: trascorso questo tempo, i messaggi effimeri verranno cancellati dalle app dei due interlocutori, come se non fossero mai stati inviati. Questo si applica a qualsiasi tipo di contenuto: testo, foto, video, ecc.

Rimangono però valide le stesse eccezioni finora presenti per i messaggi effimeri, per esempio, rispondendo ad un messaggio effimero, il testo citato potrebbe rimanere visibile nella chat anche dopo il tempo di “autodistruzione” predefinito. Oppure, se un utente esegue un backup quando il messaggio effimero è ancora visibile, questo verrà incluso nel backup, ma verrà poi eliminato dopo il ripristino se è trascorso il tempo limite.

E ancora, è possibile fare uno screenshot di un messaggio effimero, e WhatsApp non vi avverte in questo caso. Allo stesso modo è possibile copiarne il testo e incollarlo altrove. Attivare i messaggi effimeri come impostazione predefinita per tutte le nuove chat individuali è molto semplice. Che siate su iOS o su Android, basta andare in nelle impostazioni di WhatsApp e da lì selezionare Account -> Privacy -> Timer predefinito messaggi.