windtre aumenti

WindTre ha annunciato che, a partire dal 20 gennaio 2022, entreranno in vigore le modifiche tariffarie che interesseranno alcuni clienti dell’operatore con specifiche offerte mobili prepagate all’attivo.

Tali variazioni saranno comunicate ai clienti WindTre interessati a partire da oggi, 6 dicembre 2021, tramite un SMS, che contiene al suo interno un link di accesso ad una pagina web dedicata, con tutti i dettagli applicabili alla specifica offerta attiva sulla linea.

Nel caso di linee con un’ offerta della famiglia Junior, verrà inviata comunicazione anche al numero di telefono del genitore indicato in fase di attivazione.

Nello specifico, alcuni clienti titolari di trattative di solo traffico voce o voce e SMS (non sono state indicate le offerte interessate dalla rimodulazione), a partire dal 20 gennaio 2022, vedranno aumentare il costo mensile della propria offerta, con importo variabile in base al caratteristiche di partenza dello stesso, mentre i minuti inclusi nel bundle, ove non previsti, diventeranno illimitati a partire dal 20 dicembre 2021.

Gli interessati potranno inoltre attivare un’opzione che offre gratuitamente 50 Giga al mese, per un minimo di 6 mesi e un massimo di 12 mesi, seguendo le indicazioni fornite nella comunicazione entro 30 giorni dalla stessa.

Ecco altre offerte interessate

Per quanto riguarda, invece, le offerte di alcuni clienti WindTre con traffico dati incluso, questi subiranno un aumento dei GB disponibili (da un minimo di 20 GB fino a illimitati) e del costo mensile, che varia in base alle caratteristiche del offerta.

Su alcune offerte che beneficeranno dei Giga illimitati sarà consentita la velocità di navigazione fino ad un massimo di 10 Mbps. I Giga extra saranno disponibili progressivamente a partire dal 20 dicembre 2021, mentre il costo mensile sarà adeguato a partire dai rinnovi successivi al 19 gennaio 2022.

I clienti WindTre interessati, invece, possono richiedere di mantenere i costi ei contenuti della propria offerta a partire, inviando un SMS con il testo “NVAR” al 40400, entro 30 giorni dalla notifica delle modifiche.

Per alcuni clienti con pagamento con carta di credito o conto corrente, l’addebito dell’offerta sulla modalità di pagamento prescelta diventa prepagata. A questi clienti verranno addebitati i costi dei mesi precedenti non ancora pagati, nonché l’addebito anticipato per il mese in corso. A regime, il costo dell’offerta verrà sempre addebitato il primo giorno del mese di competenza.