apple-lega-titanio-ipad-prossima-generazione

Negli ultimi anni Apple ha sperimentato diversi concetti di design per migliorare l’iPad. Secondo una fonte recente, Apple sta ora pensando all’utilizzo di leghe di titanio per creare custodie per iPad. Le custodie in lega di alluminio esistenti per iPad saranno sostituite da custodie in lega di titanio. La prossima generazione di iPad potrebbe essere la prima a utilizzare questo nuovo materiale.

Apple ha presentato una serie di brevetti relativi alle custodie in lega di titanio. In futuro, la lega di titanio potrebbe essere utilizzata in gadget come MacBook, iPad e iPhone; esse hanno una maggiore durezza e resistenza ai graffi rispetto all’acciaio inossidabile.

Apple potrebbe rendere i suoi prodotti più resistenti

La forza del titanio, d’altra parte, rende più difficile l’incisione. Pertanto, di conseguenza, Apple ha creato una tecnica di sabbiatura, incisione e chimica in grado di fornire un trattamento superficiale lucido al guscio in titanio, rendendolo più attraente. Apple ha anche studiato l’uso di sottili rivestimenti superficiali di ossido per combattere le impronte digitali. La pratica regolare di Apple, secondo fonti del settore, è quella di testare miglioramenti drastici sull’iPad. Questo materiale verrà utilizzato per la prima volta sul nuovo iPad.

È probabile che questo materiale non venga applicato al telaio centrale dell’iPhone poichè potrebbe interferire con la ricarica wireless. Varie aziende in tutto il mondo hanno riscontrato una grave carenza di chip dall’inizio di quest’anno. Questa scarsità riguarda non solo i chip del core di archiviazione, ma anche i circuiti integrati di ricarica. Inizialmente, è stato riferito che Apple ha una forte catena di approvvigionamento e che il deficit di chip non avrà alcun impatto sulla società.

Tuttavia, secondo recenti indiscrezioni, Apple si sta preoccupando per la situazione attuale e sta riducendo la produzione di iPad per dedicare più parti alla serie iPhone 13.