spacex-starship-sn11SpaceX ha già iniziato a costruire una nuova piattaforma per il prossimo lancio nello spazio di Starship, da cui dipende il futuro stesso dell’azienda.

La società sta incrementando i test in orbita del nuovo veicolo spaziale, una parte importante dei piani di Musk, CEO di SpaceX, per il futuro dei viaggi nello spazio. La compagnia spera che un giorno Starship – oltre ad andare nello spazio – porterà gli esseri umani su Marte, visto da molti come la nuova frontiera da conquistare.

SpaceX pronta a testare Starship, questa volta senza alcun intoppo

La nuova rampa di lancio in Florida sarà costruita appositamente con lo scopo di accelerare i tempi e portare gli esseri umani sul Pianeta Rosso prima possibile. Anche il CEO di SpaceX ha ufficializzato l’inizio dei lavori. “La costruzione della piattaforma di lancio a Cape è iniziata”, spiega Musk in un tweet. In un follow-up, ha confermato che si riferisce proprio al 39A del Kennedy Space Center, una zona di lancio che SpaceX ha preso in prestito dalla Nasa. In precedenza, era utilizzato dall’agenzia spaziale per eccellenza per i lanci con equipaggio. In particolare, per le missioni Apollo.

Il primo volo per Starship sarà un test che si spingerà oltre e raggiungerà lo spazio vero e proprio per la prima volta. Fino ad ora Starship non si è mai spinto così oltre a causa di alcuni test non andati esattamente a buon fine. Il volo durerà circa 90 minuti. Trascorsi i 90 minuti canonici, atterrerà nell’oceano vicino alle Hawaii. Questa fase di test avrà luogo a gennaio. Il mese scorso, SpaceX ha anche condotto un test antincendio per la prima volta con tutti e sei i suoi motori.