tiktok

Che cos’è la sfida Who Want Smoke di TikTok? La sfida  coinvolge le persone che tengono il telefono davanti alla fotocamera come se fosse un’arma e simulano violenza armata.

La sfida online è ispirata alla canzone di Nardo WickWho Want Smoke“. È stato rivelato che i video hanno generato centinaia di migliaia di visualizzazioni, con alcuni addirittura che hanno superato gli 8 milioni.

Come risultato della tendenza, più di 50 studenti della West Creek High di Clarksville, nel Tennessee, sono stati sospesi, secondo Clarksville Now.

Christian Williams, 17 anni, ha detto di aver arruolato dozzine di suoi compagni di scuola per la sfida dopo essersi imbattuto durante la navigazione sul social media.

Ero a scuola ed ero al telefono mentre sfogliavo storie casuali su Instagram. Ho visto la tendenza sulla pagina di qualcuno e ho pensato: ‘Oh, dobbiamo farlo, dobbiamo farlo. Probabilmente potremmo diventare virali per questo‘”, ha detto Williams.

Il video è effettivamente diventato virale, ottenendo quasi mezzo milione di mi piace su TikTok prima che Williams lo rendesse privato.

Il giorno dopo aver pubblicato il video, è stato chiamato nell’ufficio del preside e informato che un genitore si era lamentato del video, che era contrario al codice di condotta degli studenti.

Le cose in America vengono gestite diversamente

“L’amministrazione della scuola ha fatto riferimento al reato del Codice di condotta degli studenti CMCSS ‘Altre discipline di garanzia della condotta‘”, ha detto a Clarksville Now il direttore delle comunicazioni della scuola Jessica Goldberg.

Ciò include qualsiasi condotta che sia distruttiva, pericolosa, dannosa per lo studente o per altri, non altrimenti specificatamente elencata nel presente documento“. Williams, al secondo anno, ha affermato che tutti nel video sono stati sospesi.

In un incidente separato alla Tinley Park High School fuori Chicago, gli studenti avrebbero ingannato gli insegnanti e persino la preside, la dottoressa Theresa Nolan, facendole partecipare alla sfida.

Da quanto abbiamo capito, è stato detto loro che sarebbero stati in una sorta di video per promuovere lo spirito scolastico. Non avevano idea che sarebbero stati fatti sembrare come se avessero in mano delle pistole“, ha detto il portavoce del distretto scolastico Jamie Bonnema, secondo a Fox32.

Non avevano idea che il loro telefono sarebbe stato usato in quel modo. Il video è stato modificato abbastanza pesantemente per farli apparire in un modo specifico.”

Il video è stato pubblicato su Facebook, scatenando la rabbia di molti che hanno trovato scioccante il coinvolgimento degli insegnanti.