L’ente nazionale più famoso è conosciuto in Italia e senza alcun dubbio poste italiane, l’agenzia vestita di giallo infatti vanta una platea di clienti a dir poco assoluta, conquistata negli anni grazie ai propri servizi sempre ben integrati con infrastrutture del paese e con costi di gestione davvero competitivi.

Questo contesto a tratti idilliaco nasconde però un lato oscuro, spesso infatti il nome autorevole di poste italiane viene sfruttato dai malviventi per portare avanti vere e proprie campagne di phishing ai danni degli utenti, tutto ciò si traduce infatti in sms e mails fraudolente, pensate e scritte con lo scopo di portare chi legge a consegnare inavvertitamente i propri codici di sicurezza.

L’obiettivo e ovviamente presto detto infatti si punta a ottenere i codici dei conti BancoPosta per poi rubare tutto il contenuto in denaro su di essi depositato.

 

Nuovo phishing poste italiane

Come potete ben vedere un nuovo sms di phishing entrato in circolazione, quest’ultimo avvisa chi legge di un anomalia presente sul conto da dover risolvere effettuando l’accesso presso un apposito link indicato più in basso.

Ovviamente il modus operandi del fishing è palese, quel link infatti rimanda ad una pagina che ricalca fedelmente l’internet banking di poste italiane ciononostante però non appena digitate, le vostre credenziali verrebbero immediatamente copiate e inviate ai truffatori.

Il consiglio e ovviamente molto semplice, abbiate occhio scettico e diffidate da questo tipo di comunicazioni dal momento che poste non usa banali sms per comunicare con i propri clienti, bensì canali certificati come la PEC.